Fiorentina-Inter, l’analisi della moviola

Calcio

FIRENZE – Bergonzi regge l’urto di una gara giocata su buoni ritmi, qualche errore solo nella distribuzione dei cartellini. Ottima la prova di Ayroldi e Calcagno: gli assistenti protagonisti già sul primo gol della Fiorentina, contestato dall’Inter. E’ dei viola la rimessa laterale (ultimo tocco di J. Zanetti) da cui nasce l’azione vincente; è in posizione regolare Keirrison (lo tiene in gioco Samuel) sull’assist di Comotto. Ok i gialli per Pasqual, Chivu (diffidato: salterà la Juve) e Kroldrup. A inizio ripresa ammonito Natali per perdita di tempo. Regolare l’1-1: Milito non è in fuorigioco. Al 32’ Bolatti anticipa in modo pulito Eto’o: l’arbitro sbaglia e lo ammonisce. Al 36’ Inter avanti: Eto’o è in linea con Felipe. Passa un minuto e la Fiorentina pareggia. Resta qualche dubbio: con Julio Cesar fuori porta c’è il tocco di Natali con J. Zanetti sulla linea di porta, difficile capire se Cambiasso è in linea o leggermente più avanti di Kroldrup. Nel finale giallo giusto per Gobbi, sbagliato per Muntari (prende il pallone e non Jovetic).

Fonte: Gazzetta dello Sport

Alessio Bianchini – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top