SERIE A: Roma vola in testa, Milan: addio Scudetto. Ma Orsato… Chiello-goal e la Juve torna a vincere – Voti e Video

Serie A: Tutte le News del Campionato di Calcio 2016-17

MILANO – Dopo un lungo inseguimento che sembrava impossibile da portare a termine la Roma sorpassa l’Inter e diventa la lepre del campionato. Sei mesi è durato il primato dei nerazzurri che sono arrivati ad avere 14 punti di vantaggio, ma il margine si è lentamente sbriciolato e ora i giallorossi, approfittando del pari dell’Inter a Firenze, si sono portati a +1 con il 2-1 in casa sull’Atalanta. Un successo maturato nei primo tempo con una papera di Consigli e un gol da attaccante puro di Cassetti. Poi l’Atalanta con Tiribocchi si è riportata sotto e la Roma ha dovuto un pò soffrire prima di gioire per il primato in solitario dopo due anni e mezzo. E la lotta scudetto sembra ristretto al duello Roma-inter perchè il Milan ha perso l’ennesima occasione pareggiando 2-2 col Catania in casa dopo il sorprendente 0-2 iniziale. I rossoneri sono ora a -4, e in cinque turni non sarà facile rimontare. C’è da dire, però, che la direzione di Orsato è stata a senso unico per il Catania, al limite della sopportazione. Negati due rigori netti ai rossoneri, incredibile il fallo fischiato contro Ronaldinho in area, invece del netto rigore (identico a quello fischiato a Liverani in Palermo-Chievo). Si anima anche la lotta per la salvezza e l’impresa la compie la Lazio che con una grande rimonta recupera due gol al Bologna per vincere 3-2 facendo un grosso balzo verso la quota sicurezza. E domenica avrà la possibilità di tentare uno scherzetto alla Roma capolista nell’attesissimo derby in posticipo. Finisce male l’avventura in serie A del Livorno che perde l’ennesima occasione per tentare la risalita e per la retrocessione manca solo ma matematica. Perde in casa 2-0 con l’Udinese che agguanta a 38 punti il Chievo. E si scatena l’ira dei tifosi toscani che prendono a sassate il pullman della squadra. Non si arrende invece il Siena che rimonta due volte in casa il Bari e poi si impone per 3-2. La rincorsa è lunga e difficile ma la speranza ancora c’e. Si aggrava la posizione dell’Atalanta che, nonostante la bella prova di Roma, è a 4 punti dal Bologna, e non sarà facile recuperare. Dopo il ko di ieri del Napoli rimangono tre a battersi per il quarto posto Champions. Il Palermo si invola a 54 punti superando 3-1 in rimonta il Chievo con una doppietta di Miccoli, mentre la Juventus soffre con il Cagliari, che prende una traversa con Cossu, poi con Chiellini agguanta tre punti che la tengono ancora in corsa. Il contorno di contestazione è sempre il solito ma venerdì i bianconeri cercheranno di fare uno scherzo all’Inter dopo le polemiche anche di questi ultimi giorni. Chiuderà la giornata il posticipo Sampdoria-Genoa, in programma questa sera alle ore 20:45.

TABELLINI E VOTI

— BOLOGNA-LAZIO 2-3

Reti: nel pt 12′ Guana, 16′ Portanova, 44′ Mauri; nel st 18′ Dias, 22 Rocchi

BOLOGNA (4-4-1-1): Viviano 6.5, Raggi 5.5, Portanova 6, Santos 5, Lanna 5.5, Buscè 5, Guana 6.5 (26′ st Casarini sv), Mudingayi 6, Modesto 6 (29′ st Gimenez sv), Adailton 5, Di Vaio 5 (37′ st Succi sv). (15 Colombo, 21 Zenoni, 50 Bassoli, 5 Mutarelli). All.: Colomba 5

LAZIO (3-4-3): Muslera 6, Dias 6, Stendardo 5, Radu 5.5, Biava 4.5 (38′ pt Rocchi 6.5, 43′ st Firmani sv), Brocchi 5.5, Ledesma 6, Kolarov 6.5, Mauri 6.5, Floccari 5.5 (33′ st Cruz sv), Zarate 6. (88 Berni, 87 Diakitè, 33 Baronio, 81 Del Nero). All.: Reja 6

Arbitro: Rosetti 6

— JUVENTUS-CAGLIARI 1-0

Rete: nel pt 35′ Chiellini

JUVENTUS (4-4-2): Buffon 6, Zebina 6, Cannavaro 6, Chiellini 7,5, Grosso 4,5 (17′ st Poulsen 6), Camoranesi 6,5 (45′ st Salihamidzic sv), Melo 5,5, Marchisio 6,5, De Ceglie 5, Amauri 5,5, Iaquinta 5 (20′ st Giovinco 6). (13 Manninger, 33 Legrottaglie, 10 Del Piero, 17 Trezeguet). All. Zaccheroni 6

CAGLIARI (4-3-1-2): Marchetti 6,5, Pisano 6, Canini 6, Ariaudo 6, Agostini 6, Dessena 5,5 (15′ st Lazzari 5,5), Conti 5,5, Biondini 7, Cossu 7, Matri 5,5 (37′ st Ragatzu), Nenè 5 (30′ st Larrivey sv). (24 Lupatelli, 15 Marzoratti, 20 Barone, 27 Jeda). All. Allegri 6

Arbitro: Valeri 7

— LIVORNO-UDINESE 0-2

Reti: nel pt 8′ Sanchez, 35′ Di Natale

LIVORNO (4-3-1-2): Rubinho 6 (2′ st De Lucia 6), Raimondi 5, Perticone 4.5, Knezevic 5, Pieri 4 (1′ st Vitale 5.5), Prustch 5 (1′ st Bellucci 4.5), Mozart 4.5, Moro 5, Pulzetti 4.5, Tavano 4.5, Danilevicius 4.5. (6 Galante, 5 Marchini, 8 Bergvold, 99 Lucarelli). All.: Ruotolo 4

UDINESE: (4-3-3): Handanovic 6, Ferronetti 6, Zapata 6.5, Lukovic 6.5, Pasquale 6.5, Sammarco 6 (36′ st Badu sv), Isla 6, Asamoah 6, Sanchez 6.5 (46′ st Lodi sv), Pepe 6.5, Di Natale 6.5. (6 Belardi, 80 Domizzi, 4 Cuadrado, 83 Floro Flores, 9 Corradi). All.: Marino 6.5

Arbitro: Brighi 6

— MILAN-CATANIA 2-2

Reti: nel pt 12′ M. Lopez, 43′ Ricchiuti; nel st 2′ e 35′ Borriello

MILAN (4-2-1-3): Dida 6, Abate 6.5, Thiago Silva 6.5, Favalli 6 (18′ st Flamini 6), Antonini 6.5, Pirlo 6, Ambrosini 6, Seedorf 6 (29′ st Mancini 5.5), Huntelaar 5 (29′ st Inzaghi 6.5), Borriello 7.5, Ronaldhino 6.5. (31 Roma, 44 Oddo, 15 Zambrotta, 8 Gattuso). All.: Leonardo 6

CATANIA (4-3-3): Andujar 6, Alvarez 5.5, Spolli 5.5, Terlizzi 5.5, Capuano 6, Ricchiuti 6.5 (26′ st Delvecchio 6), Carboni 5 (16′ st Ledesma 6.5), Biagianti 5.5, Izco 5.5 (37′ st Potenza sv), Maxi Lopez 7, Mascara 6. (30 Campagnolo, 14 Bellusci, 15 Morimoto, 17 Moretti). All. Mihajlovic 6.5

Arbitro: Orsato 4.5

— PALERMO-CHIEVO 3-1

Reti: nel pt 18′ De Paula, 28′ Pastore, 39′ Miccoli (rigore); nel st 8′ Miccoli

PALERMO (4-3-1-2): Sirigu 6.5, Cassani 6, Kjaer 5.5, Goian 5.5, Balzaretti 6.5, Migliaccio 6, Liverani 6, Nocerino 5.5, Pastore 6.5 (45′ st Budan sv), Miccoli 7.5 (23′ st Hernandez 6), Cavani 6 (38′ st Bertolo sv). (28 Benussi, 89 Celustka, 27 Calderoni, 88 Blasi). All.: D. Rossi 6.5

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino 7, N.S. Frey 5.5, Mandelli 6, Yepes 6, Mantovani 5 (20′ Jokic 5), Pinzi 6, Iori 5 (13′ Granoche 5), Ariatti 6 (29′ st Sbaffo sv), Bentivoglio 6, De Paula 6.5, Abbruscato 5. (1 Miskiewicz, 3 Scardina, 20 Sardo, 23 Bogdani). All.: Di Carlo 6

Arbitro: Gervasoni 5.5

— ROMA-ATALANTA 2-1

Reti: nel pt 12′ Vucinic, 27′ Cassetti; nel st 8′ Tiribocchi

ROMA (4-4-2): Julio Sergio 6, Cassetti 6.5, Mexes 6, Burdisso 6, Riise 6, Perrotta 6 (28′ st Taddei 5.5), Pizarro 6.5, De Rossi 6.5, Vucinic 6.5 (1′ st Toni 6), Totti 7, Menez 6 (34′ st Brighi sv). (32 Doni, 22 Tonetto, 3 Andreolli, 19 Baptista). All.: Ranieri 7

ATALANTA (4-4-2): Consigli 5, Capelli 5.5, Bianco 6, Pellegrino 5.5, Manfredini 5.5 (34′ pt Radovanovic 6), Ferreira Pinto 6, De Ascentis 6 (38′ st Volpi sv), Padoin 6, Valdes 6.5, Tiribocchi 6, Amoruso 5.5 (9′ st Doni 6). (32 Coppola, 18 Caserta, 30 Canzian, 70 Ceravolo). All.: Mutti 6

Arbitro: Rocchi 6

— SIENA-BARI 3-2

Reti: nel pt 13′ Rivas, 18′ Ghezzal, 22′ Castillo, nel st 17′ Ghezzal, 21′ Rosi

SIENA (4-2-3-1): Curci 6,5, Rosi 7, Odibe 4 (1′ st Malagò 6,5), Pratali 6, Del Grosso 6,5, Vergassola 6, Tziolis 6, Reginaldo 4,5 (10′ st Calaiò 6), Ghezzal 7,5, Larrondo 6,5 (40′ st Jajalo 6), Maccarone 5,5 (31 Pegolo, 12 Ekdal, 17 Fini, 23 Jarolim). All.: Malesani 6.5

BARI (4-4-2): Gillet 5,5, Belmonte 6, A. Masiello 5,5, Bonucci 6, S. Masiello 6, Alvarez 6, Gazzi 6,5, De Vezze 5,5 (25′ st Allegretti 6), Rivas 6,5 (4′ pt Koman 6), Barreto 7 (32′ st Gosztonyi 6), Castillo 6. (25 Padelli, 21 Parisi, 27 Stellini, 9 Sforzini). All.: Ventura 6

Arbitro: Mazzoleni 6

RISULTATI

Sabato

ore 18:00 Napoli-Parma 2-3

ore 20:45 Fiorentina-Inter 2-2

Domenica ore 15:00

Bologna-Lazio 2-3

Juventus-Cagliari 1-0

Livorno-Udinese 0-2

Milan-Catania 2-2

Palermo-Chievo 3-1

Roma-Atalanta 2-1

Siena-Bari 3-2

ore 20:45 Sampdoria-Genoa (POSTICIPO)

CLASSIFICA

Roma 68, Inter 67, Milan 64, Palermo 54, Juventus 51, Sampdoria 51 (*), Napoli 49, Fiorentina 46, Parma 46, Genoa 45 (*), Bari 43, Cagliari 40, Catania 39, Chievo 38, Udinese 38, Lazio 37, Bologna 35, Atalanta 31, Siena 29, Livorno 26

(*) Una partita in meno

VIDEO

BOLOGNA-LAZIO

JUVENTUS-CAGLIARI

LIVORNO-UDINESE

MILAN-CATANIA

PALERMO-CHIEVO

ROMA-ATALANTA

SIENA-BARI

Danilo De Vittorio – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top