Derby Lazio-Roma, Proietti: “Sarà decisivo Pizarro”

Calcio

ROMA – «L’uomo derby? Fino ad ora credo che parlando di uomini decisivi, nessun tifoso può essere in disaccordo con me se faccio il nome di Pizarro. Poi bisogna vedere se segna o costruisce bene il gioco». Gigi Proietti non ha dubbi: a decidere il derby tra Roma e Lazio di domenica sarà il centrocampista cileno. L’attore e comico romano, nonchè grande tifoso giallorosso, punta forte anche su Francesco Totti. «Come si fa a parlare del capitano? Lui è fuori discussione -dice Proietti – Poi è chiaro, a me da tifoso romanista stanno simpatici tutti i giocatori della Roma». Quando gli si chiede di fare un pronostico sulla partita però, l’attore preferisce non pronunciarsi, rispettando in pieno tutte le regole della scaramanzia. «Il risultato? Per l’amor di Dio, non ce penso per niente! Mi limito a dire che non voglio che perdano i miei avversari, ma, anche se può sembrare banale, che siamo noi a dover vincere». Proietti la partita la guarderà da casa. «Purtroppo la dovrò guardare in televisione perchè il giorno dopo mi devo alzare presto. Quindi resterò a casa e la vedrò da solo stavolta». La partita di domenica potrebbe risultare decisiva per la Roma in chiave scudetto. Un argomento che per Proietti resta tabù: «Gli attori sono le persone più scaramantiche del mondo, quindi resto in silenzio stampa per evitare di andare contro la scaramanzia. Proprio non posso, per carità, io non sono un tecnico ma solo un onestissimo tifoso e mi appello al dogma della scaramanzia. Anzi, mi rifaccio ad un adagio molto di moda adesso: ‘Non succede, ma se succede…». Tornando a parlare del derby, per l’attore romano la gara che dovranno affrontare i giallorossi sarà tutt’altro che semplice. «Il derby è sempre una partita a sè, anche se per come sta andando la Roma non ci possiamo lamentare. Per le 5 partite che rimangono nei nostri cuori tutto si è già delineato molto chiaramente, ma il campo è un’altra cosa». Proietti non risparmia i complimenti per l’allenatore dei giallorossi, Claudio Ranieri. «La Roma finalmente ha acquisito molta saggezza, un fatto di cui dobbiamo dare atto a Ranieri. Abbiamo visto delle partite in cui la squadra è diventata più sorniona, più saggia, una vera novità per noi tifosi. Diciamo una formazione più da campionato». La possibilità della Roma di vincere il tricolore ha generato grande entusiasmo in città, anche tra i vip. Sabrina Ferilli ha promesso uno spogliarello in caso di vittoria così come fece nel 2001. Proietti non se la sente di promettere altrettanto. «Meglio se lo fa lei, anche perchè sennò a me ‘me prende er raffreddorè. Insomma meglio se lo fa lei, anche perchè rappresenta molte cose. Io mi limito a tifare», conclude Proietti.

fonte: adnkronos.com

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top