Derby romano: Roma, coreografia per tutto lo stadio e sfottò sull’aquila

Ultime Notizie:

ROMA – Curva e Distinti Sud. Ma pure la tribuna Tevere. Naturalmente, lato Sud. Tutto lo stadio, tutto l’Olimpico romanista, parteciperà domenica alla coreografia del derby. È quanto filtra da ambienti vicini alla Curva I particolari? Si sa che a dominare la scenografia saranno un lupo e un’aquila. E che il leitmotivdello sfottò scorrerà lungo i binari dell’ironia. Il tifo romanista punta così a sdrammatizzare: da più parti, compresa la nostra testata, si stanno susseguendo appelli alla calma. Per evitare di cadere in pericolose provocazioni. Anche il sindaco Alemanno lo ha fatto: «Mi auguro che tutti diano un esempio di un tifo appassionato ma corretto e senza nessuna forma di violenza o di intolleranza. Spero che si possa assistere ad un bellissimo spettacolo che onori lo sport capitolino». È innegabile, però, che un pizzico di paura serpeggi tra i tifosi della Roma. Soprattutto tra i circa 3500 abbonati di tribuna Tevere. A Trigoria è più di una tesi. È quasi una certezza.

La Roma spiega così l’anomalo andamento della prelazione per la Tevere lato Sud. I biglietti venduti sono

circa 800 (prezzo, 55 euro), quelli disponibili superano il migliaio. Alle 16,30 di ieri, una ricevitoria Lottomatica del centro storico non aveva stampato nemmeno un tagliando di Tevere. Qualcosa non torna, è evidente. In campionato, la Roma sta lottando per qualcosa che non succederà, perché non succederà. Ma attendersi il tutto esaurito era quasi lapalissiano. Il timore di possibili incidenti, dentro e fuori l’Olimpico, ha evidentemente convinto la maggior parte degli abbonati di Tevere a restarsene a casa.

Oltretutto, la Prefettura di Roma ha vietato anche il cambio utilizzatore, che avrebbe permesso al titolare di una tessera di cederla a un non abbonato. Ecco perché la Roma è convinta che chi non ha ancora fatto valere la prelazione non la farà valere più.

L’abbiamo definita prelazione, ma solo per comodità. Martedì, infatti, la Prefettura ha deciso sia di anticipare Lazio-Roma alle 18.30, sia di consentire la vendita dei tagliandi di Tevere esclusivamente agli abbonati, e fino alle 15 di oggi. A chi non lo è non resta che acquistare un biglietto di Monte Mario (110 euro). Ce ne sono ancora migliaia, sostengono a Formello.

Prefettura e Questura monitorano con particolare attenzione l’evolversi della situazione. L’obiettivo è di non destare allarme, cercando comunque di mantenere il più possibile gli occhi aperti. A partire già da sabato, le forze dell’ordine organizzeranno servizi di perlustrazione all’esterno dell’Olimpico. Tutto l’apparato di sicurezza sarà rafforzato allo scopo di ridurre il più possibile il rischio di incidenti. Specie in Tribuna Tevere.

fonte: forzaroma.info

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top