Lippi convoca Cassano e lui si finge malato

Calcio

ROMA – Nelle ultime intercettazioni ascoltate si è scoperto il rapporto tra Cassano e la nazionale. Nel febbraio del 2005 Innocenzo Mazzini, allora vicepresidente F.I.G.C., telefona ad Antonio Cassano dicendo: “Sei grasso, come una sposa! Allenati, come stanno facendo quelli del Palermo a Coverciano.” Cassano risponde: E io che devo fare, mi devo allenare? Ahahah, ma a me mi devi dà il pallone, io devo allenà gli altri!”. Successivamente il barese chiede se il Ct lo convoca e Mazzini risponde: “Tu di sicuro…”. Il 9 febbraio 2005  per Italia-Russia, Cassano non viene convocato perchè ha presentato un certificato medico nel quale dice di essere infortunato. Ma tre giorni dopo, per la partita di San Siro con l’Inter, è disponibile e parte dall’inizio. Forse è per questo motivo che Lippi non ha più convocato Cassano

Luca Antonio Somma – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top