Calciopoli, parla Zamparini: “Ho detto io a Foschi di fare quelle telefonate, se Moggi avesse lavorato con me…”

Ultime Notizie:

PALERMO – “Ho detto io a Foschi di fare quelle telefonate, lo scopo era quello di tutelarci, così come faceva Facchetti, persona seria e dal grande spessore morale“. Lo ha detto il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, in merito alle intercettazioni pubblicate in questi giorni che vedono protagonista l’allora direttore sportivo del Palermo, Rino Foschi, impegnato in conversazioni con arbitri e designatori. Sempre parlando di Calciopoli, il patron del Palermo si è espresso anche in un giudizio su Luciano Moggi. “E’ un grande intenditore di calcio, se avesse lavorato con me non avrebbe commesso gli stessi errori“. La conferenza stampa tenuta da Zamparini nel centro sportivo del Palermo è stata anche l’occasione per parlare delle ambizioni europee dei siciliani. “In questo momento della stagione conta molto la fortuna, tuttavia se non dovessimo andare in Champions League non sarebbe un disastro – ha spiegato il patron rosanero – Io sono già felice per il campionato del Palermo, se non arriveremo quarti riconoscerò che qualche altra formazione è stata più forte“.

fonte: adnkronos.com

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top