Esclusiva CmNews| Mazzone: “La Roma può farcela, Ranieri da Nazionale, tifosi vergognosi!”

Ultime Notizie:

ROMA – Mancano soltanto quattro giornate alla conclusione del campionato e dopo la sofferta vittoria nel derby è ancora la Roma ad essere in testa alla classifica. Per parlare di questo importante momento della Roma, e non solo, la redazione di Calciomercatonews.com ha intervistato in esclusiva Carlo Mazzone, grande allenatore e grande tifoso romanista, che con la solita schiettezza che lo contraddistingue, ha espresso le sue opinioni.

Buonasera signor Mazzone, mancano quattro giornate alla conclusione del campionato e la Roma si trova in testa, pensa che possa farcela a conquistare lo scudetto?

“Io me lo auguro, stanno facendo una grande stagione, hanno fatto una grande rimonta e stanno meritando di essere li dove sono, sicuramente sarà un finale entusiasmante ma credo che la Roma abbia tutte le carte in regola per vincere”.

Domenica si è giocato il derby, la Roma è riuscita a vincere ma con tanta sofferenza, come ha visto la squadra?

“Bisogna essere onesti, l’episodio chiave della partita è stato il rigore sbagliato da Floccari, se avesse segnato la partita sarebbe stata chiusa al 90%. Il suo errore ha dato coraggio alla Roma che ha trovato la forza per ribaltare il risultato. Si è parlato molto anche delle sostituzioni di Totti e De Rossi nell’intervallo, è vero, non erano in gran giornata, ma ammetto che personalmente non so se avrei fatto questi cambi, di questo va dato merito a Ranieri anche se l’episodio chiave rimane il rigore sbagliato da Floccari”.

Nel dopopartita sono successi episodi poco piacevoli, sia in campo che fuori, cosa pensa a riguardo?

“Ho visto che c’è stata una polemica anche sul gesto di Totti che ha fatto alla curva, personalmente non credo che quel gesto sia stato volgare o offensivo, credo che gli sia stato dato troppo valore. Per quanto riguarda gli scontri a fine partita tra tifosi posso dire che le due tifoserie sono state veramente vergognose, lo dico da romano amante del calcio, il calcio romano merita di più, questi atteggiamenti sono vergognosi, forniscono veramente una brutta immagine”.

Prima lei ha parlato di una grande rimonta, a suo avviso cosa ha portato Ranieri in più a questa squadra?

“Questo non lo so, non mi permetto di dirlo, molti parlano di un gruppo più unito ma per dirlo dovrei essere dentro l’ambiente, l’idea che mi sono fatto io è che forse il ciclo di Spalletti era finito e l’ambiente aveva bisogno di freschezza, di nuovi stimoli. Questo capita nel calcio, a volte serve una scossa, un’aria nuova nell’ambiente”.

Raninri comunque sta facendo qualcosa di veramente importante, in molti parlano di lui come possibile sostituto di Lippi in nazionale, lei crede che potrebbe essere la persona giusta?

“A Ranieri non si può far altro che fargli i complimenti, sta facendo qualcosa di molto importante e sta battendo dei record di imbattibilità, io lo conosco molto bene come persona, lo conoscevo bene come giocatore e ora lo conosco bene come allenatore, non posso che parlar bene di lui. In passato mi avevano chiesto un parere su di lui, non dico chi perchè son cose riservate, io diedi un parere positivo, oggi se mi dovessero chiedere un parere su una sua candidatura per la panchina della nazionale farei altrettanto. Se lo merita”.

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top