Petrucci: “Grande Inter, merito di Moratti. E Balotelli…”

Calcio

ROMA – «Abbiamo ottenuto un bel risultato anche se il discorso non è ancora chiuso. L’Inter ha vinto solo il primo tempo, ora c’è il secondo a Barcellona». Il presidente del Coni, Gianni Petrucci, fa i complimenti, a nome dello sport italiano, alla formazione di Mourinho che ieri si è imposta 3-1 sul Barcellona nella semifinale di andata della Champions League. «Ci sono tre grandi squadre in Italia – ha aggiunto il numero 1 del Coni, a margine della presentazione della 4/a edizione dei giochi della gioventù – La prima è senz’altro l’Inter che regala allo sport italiano grande soddisfazione in Europa. Il merito va certamente all’allenatore, Josè Mourinho, e ai giocatori, ma credo che il principale artefice dei successi nerazzurri sia il presidente, Massimo Moratti: è stato lui a costruire questo grande team. Fino a pochi anni fa, si parlava solo dello strapotere delle squadre inglesi». Poi Petrucci non lesina complimenti anche alla Roma e alla classe arbitrale: «La seconda grande squadra in Italia è la formazione giallorossa, capolista in serie A, che sta facendo una grande campionato, grazie anche all’ottimo lavoro di Ranieri. Ma non dimentico una terza squadra che sta dando ottimi risultati: è il team degli arbitri, capitanato da Nicchi e Collina. Le polemiche ci saranno sempre, ma è stato fatto un lavoro di rinnovamento serio e intelligente. Ci sono tanti arbitri giovani e bravi».

Poi una parentesi, d’obbligo, sulla vicenda Balotelli: «Non voglio fare la morale. Balotelli è responsabile di quello che fa e deve assumersi le proprie responsabilità. Spero se ne renda conto».

(Fonte ‘ANSA’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top