Inter, minacce indirizzate alla società e trovata busta con un proiettile!

Ultime Notizie:

MILANO – Una busta contenente una lettera anonima con offese e minacce e un bossolo, indirizzata alla sede dell’Inter è stata intercettata ieri mattina al centro meccanografico delle Poste di Sesto Fiorentino (Firenze). La busta è stata acquisita dalla Digos fiorentina. A dare l’allarme sono stati gli operatori del centro di smistamento. La busta era priva di francobollo e al tatto era riconoscibile un oggetto metallico, risultato poi un bossolo modello Flobert, lungo 5 centimetri. La lettera, scritta a mano su un foglio bianco, in caratteri stampatello, contiene riferimenti agli arbitraggi in Champions League, alle ultime vicende dell’inchiesta Calciopoli e all’assegnazione degli scudetti. Offese e minacce sono rivolte al presidente Moratti, a Tronchetti Provera e all’allenatore Mourinho.  Nella lettera, il presidente dell’Inter Massimo Moratti viene offeso e accusato di aver «comprato gli scudetti» e «comprato gli arbitri di Champions League». L’ anonimo scrive anche che «il processo di Napoli farà giustizia», «basta con gli scudetti e le semifinali comprate, si vince sul campo non con i soldi». Nella lettera ci sono offese anche all’indirizzo del tecnico Josè Mourinho e riferimenti all’arbitro che ha diretto martedì Inter-Barcellona nella semifinale d’andata di Champions, Benquerenca: «Un arbitro portoghese che vergogna!!!!, abbiamo visto come ha diretto a senso unico, pagliacci». Poi le minacce: «Pagherete tutto». E, riferite a Moratti e Tronchetti Provera, le frasi.«State attenti, alcune teste cadranno e alcune stanno per cadere».

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top