Juve, il mercato si tinge di verde: quanti baby-colpi!

Calcio

TORINO – Se la Juven­tus ha una prima squa­dra ormai da rifondare, anche la Primavera del futuro deve essere rico­struita. L’ossatura por­tante della rosa attua­le, infatti, è composta da ’90 in procinto di ul­timare il proprio per­corso nel settore giova­nile, mentre le leve ’91 e ’92, salvo eccezioni co­me Giandonato, Bel­castro, Boniperti e Li­bertazzi, non sembra­no fornire troppe ga­ranzie per proseguire il ciclo vincente. Così il trio Castagnini-Pes­sotto-Carrera non ha perso tempo, intavolan­do trattative di spesso­re in ampio anticipo: già sotto Natale sono arrivati Manuel Fisch­naller, attaccante clas­se ’91 dal Sud Tirol, e Carlos Garcia, difenso­re classe ’93 dal Djur­garden che recente­mente ha finalmente debuttato con persona­lità negli Allievi nazio­nali di Stefano Guido­ni.
Questi però sono solo i primi due tasselli della Pri­mavera che verrà. Or­mai in dirittura d’arri­vo sembra la trattativa che vedrebbe in bianco­nero il tris d’assi del Novara Berretti dei re­cord: l’attaccante Mar­tin Asiedu, i centrocampisti Nicolò Bian­chi e Tommaso Privie­ro.
Ma il vero colpo di mercato po­trebbe nuovamente ar­rivare dal nord Europa: si tratta di Filip Djuri­cic,
talentino serbo classe ’92 dell’Heeren­veen, capace già di col­lezionare nove presen­ze ed un gol in Eredivi­se, la serie A olandese.

(Fonte ‘Tuttosport’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top