Juve, che fine hanno fatto i giovani?

Calcio

TORINO – Erano la meglio gioventù della Juventus. Ma della generazione lanciata in prima squadra da Deschamps, ora brilla il solo Marchisio. Il futuro bianconero di Giovinco e De Ceglie è in forte discussione. Il primo è incappato in una stagione davvero storta. Cinque presenze da titolare in campionato, più spizzichi e bocconi. «Giovinco? Io non l’ho mai visto», ha recentemente dichiarato Zaccheroni. «Seba ha patito qualche infortunio di troppo, non gli era mai acacduto. Ma il talento e la voglia di lavorare ci sono: lo rivedremo presto», assicura Marchisio. Sì, ma con quale maglia? La sua lunga esperienza juventina sembra infatti vicina ai titoli di coda. Se un anno fa Giovinco era intoccabile, adesso sembra destinato a diventare una pedina di scambio. Lo stesso discorso vale per De Ceglie, reduce comunque da una stagione più gratificante rispetto a quella del piccoletto. L’aostano è in rampa di lancio, destinazione Milano, sponda rossonera. Soprattutto se sarà riscattato Criscito. Per la Juve, il rischio è, dopo averli forgiati, di vederli esplodere lontano da Torino. Oltre al danno, sarebbe una beffa difficile da sopportare.

fonte: Leggo

La Redazione di Calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top