Corona e Balotelli: “Ci sono io dietro la maglia lanciata per terra”

Calcio

MILANO – «Circa tre mesi fa vengo contattato inspiegabilmente da un giovane calciatore estroso e un pò matto al punto da scrivermi via sms che lui è come me, contro tutto e contro tutti, e che gli piaccio perchè mando a quel paese chiunque, comunque, senza pensare alle conseguenze». Fabrizio Corona su Panorama in edicola da domani racconta in prima persona come è nato e poi finito il suo rapporto col campione dell’Inter Mario Balotelli. «Dopo messaggi di stima -continua Corona- mi fa capire che vuole conoscere Cecilia, sorella di Belen, uscire con noi, entrare in famiglia. Io allungo la sua attesa perchè sono troppo occupato a risolvere i miei guai. Così lui trova il numero di Cecilia e la chiama insistentemente cercando un incontro fino al messaggio ‘cosa fai, ti vergogni di me?’, allegando la foto del suo faccione». La confessione di Corona su Panorama termina sul perchè oggi non sia più in rapporti col campione: «Alla fine lo incontro in un bar per un pranzo e dopo cinque minuti capisco che siamo diversi. Così torno il cinico di sempre, gli propongo servizi fotografici e lo aiuto a diventare una star da copertina. Fino alla maglia lanciata in campo».

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top