Esclusiva CmNews| Sorrentino: “Per lo scudetto Inter favorita, il mio futuro…”

Ultime Notizie:

ROMA – Mancano soltanto due giornate alla chiusura del campionato, lo scontro tra Roma e Inter è ancora apertissimo ma arbitro speciale di questa lotta scudetto potrebbe essere il Chievo. Infatti il club veneto affronterà a San Siro domenica l’Inter e in casa, nell’ultima giornata di campionato, la Roma. Noi di calciomercatonews.com abbiamo intervistato in esclusiva uno dei giocatori più rappresentativi del Chievo, ovvero Stefano Sorrentino protagonista di una grande stagione.

Buongiorno Sorrentino, innanzitutto complimenti per la sua stagione e a tutto il Chievo per aver raggiunto la salvezza.

“Grazie, siamo molto contenti di aver raggiunto questo risultato in anticipo, penso che la squadra se la sia guadagnata sul campo questa salvezza. Abbiamo lavorato duro ma i risultati sono arrivati.”

Nonostante siate già salvi in queste ultime due partite avrete un ruolo fondamentale per quanto riguarda l’assegnazione dello scudetto, in quanto incontrerete l’Inter prima e la Roma poi, personalmente chi vede favorito nella corsa scudetto?

“Chi è davanti è sempre favorito, quindi dico Inter, avendo un vantaggio dipenderà soltanto da loro la vittoria finale o meno, se avranno la forza di vincere entrambe le partite saranno campioni matematici. Per la Roma invece è più dura, per loro non dipenderà soltanto da loro stessi, ma bensì anche dall’Inter.”

Con la salvezza già raggiunta con quali motivazioni affronterete queste due partite così importanti per l’assegnazione dello scudetto?

“Beh nonostante abbiamo già raggiunto la salvezza a mio avviso le motivazioni non mancano, innanzitutto andiamo a giocare più tranquilli, consapevoli che possiamo fare la nostra partita senza la pressione della classifica, questa può essere una cosa positiva. Inoltre ci sono tanti fattori, Pelissier ad esempio può cercare di battere il suo record di reti in serie A, gli attaccanti che giocano al suo fianco cercheranno di aumentare il loro numero di reti nel massimo campionato e inoltre siccome sono due partite molto importanti avremo puntati su di noi gli occhi di tutti. E’ un ottima vetrina, uno stimolo in più per fare bene.”

Domenica scorsa si è giocata Lazio – Inter, una partita che ha portato a moltissime polemiche, cosa ne pensa in merito?

“Sinceramente la partita non l’ho vista, ma credo che la Lazio abbia fatto la sua partita per fare risultato, non credo che fossero andati in campo con uno spirito diverso anche perchè si stanno giocando la salvezza. Per quanto riguarda la tifoseria quello è un discorso diverso, in Italia purtroppo abbiamo idee e concetti sbagliati a volte, non è la prima volta. Parlo in generale, non mi stupisco se poi vietano le trasferte ai tifosi o propongono iniziative come la tessera del tifoso. In italia c’è da migliorare in questo campo. Comunque credo che questo non abbia influito più di tanto con l’esito della partita.”

Passiamo al mercato, lo scorso anno è stato vicinissimo alla Roma, dopo una stagione disputata a grandi livelli ora si parla di Genoa, che ci può dire riguardo al suo futuro?

“La scorsa estate ero tutti i giorni sui giornali e su qualsiasi sito internet, poi alla fine sono rimasto a Chievo, non mi stupisco più di niente, mi posso aspettare di tutto come niente dal mercato che verrà. Di certo io sono un giocatore del Chievo, ho ancora due anni di contratto e chiunque è interessato a me dovrà parlare con la società.”

Personalmente è a conoscenza di una trattativa con il Genoa o con altri club o lo ha appreso con stupore dalla stampa?

“Del Genoa posso dire che hanno buona considerazione di me, mi seguono dalla scorsa estate, quando ero vicino anche alla Roma.”

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top