Milan, Leonardo prima di lasciare vuole il terzo posto

Calcio

MILANO – Il campionato del Milan può praticamente chiudersi domenica a Marassi. Se nel frattempo la Sampdoria perdesse contro il Palermo, conquistando un punto i rossoneri sarebbero matematicamente certi del terzo posto, e quindi della qualificazione diretta alla prossima Champions League. Di conseguenza, l’ultimo atto contro la Juventus diventerebbe un tranquillo addio per Leonardo. Il conto alla rovescia è cominciato venerdì scorso, quando l’allenatore brasiliano ha riconosciuto di avere un carattere «incompatibile» con quello di Silvio Berlusconi. Da giorni si parla di un tentativo dell’ad rossonero Adriano Galliani e del presidente di Mediaset Fedele Confalonieri di ricucire lo strappo fra i due. Ma ormai la strada sembra segnata. Leonardo non ha mai voluto parlare pubblicamente del proprio futuro, ma non gli mancano le proposte. L’ultima è quella di entrare a far parte dello staff tecnico del Paris Saint-Germain, suo primo approdo al calcio europeo, nel 1996. Il Milan presto farà luce sul proprio futuro: conquistato il pass per la Champions, non è escluso che l’addio di Leonardo e il nome del nuovo allenatore siano annunciati già domenica sera. A quattro giorni dalla sfida di Genova è tornato ad allenarsi con il gruppo Alessandro Nesta, a quasi due mesi dall’operazione al ginocchio per l’infortunio che lo ha bloccato prima del ritorno di Champions contro il Manchester United. E’ possibile quindi che il difensore si riveda in campo contro la Juventus nell’ultima giornata di campionato. Già domenica, invece, potrebbe rimettere piede in campo Alexandre Pato, che manca dal 21 marzo.

fonte: ansa.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top