Tim Cup: Roma-Inter blindata, la tensione sale

Calcio

ROMA – Le polemiche del week end non si sono ancora placate ed hanno aggiunto benzina sul fuoco ad una partita, che già di per sè, sembrava essere intrisa di tensioni e significati. E così, Roma-Inter di questa sera, si è trasformata nell’ennesima gara a rischio di questa stagione. Già dalla scorsa notte, si sono avute le prime avvisaglie concrete, di ciò che potrebbe riservare la partita di stasera. Un gruppo di 200 ultras romanisti, si è recato sotto le finestre del ‘Cavalieri Hilton’, albergo nel quale soggiorna l’Inter, disturbandone il sonno con urla, cori e schiamazzi, tanto che Balotelli e Arnautovic si sono affacciati dalla finestra, incuriositi. E’ servito l’intervento della polizia, con alcune cariche, per disperdere i facinorosi. Per questo stasera, si temono scontri fuori e dentro lo stadio tra ultras giallorossi e lazio-interisti. Allo stadio, visto che non ci sarà il sold out, sono state aumentate le distanze tra le tifoserie, mentre fuori le misure di sicurezza, sono da guerriglia. 1500 agenti e 600 stewart serviranno a evitare scontri. Più che una partita, la solita stupida battaglia.

Alessandro Iraci – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top