Barça, Ibra è ossessionato da Messi

Calcio

BARCELLONA (Spagna) – ‘Il vero Zlatan tornerà a segnare al Camp Nou’. Ne è sicuro Magnus Sjöholm, giornalista e scrittore svedese che su El Mundo Deportivo spiega la ‘crisi’ del suo connazionale più famoso. In questa stagione si sono visti pochi sprazzi del genio svedese, ‘ma è la stagione del suo debutto in un club nuovo, con una tattica nuova in un campionato dove si gioca in modo diverso’, dice Sjöholm. ‘Non è abituato ad avere una bassa autostima. È abituato a credere molto in se stesso e ha un’immagine di sé tanto grande da parlar sempre di sé in terza persona. Zlatan tornerà a trionfare quando tutto andrà bene’. Qual è allora il problema della ‘bassa autostima’? Secondo il giornalista di Malmoe il vero ‘colpevole’ si chiama Lionel Messi. ‘Zlatan non ha mai perso una sfida e il suo desiderio maggiore è segnare sempre più gol dei migliori giocatori del mondo per essere il goleador ‘maximo’, cosa a cui Messi è molto vicino. Sono convinto che Zlatan ora sta pensando a questo’ dichiara.
‘Deve essere ossessionato di mostrarsi in grado di sfidare Messi, tanto nella lotta per essere capocannoniere della Liga, come nella ricerca dell’amore del pubblico del Camp Nou’. C’è anche una spiegazione più tecnica: ‘Gli mancano i palloni’, prosegue il giornalista. ‘In Italia riceveva tantissimi palloni. Nel Barcellona può essere felice di un semplice tocco di quando in quando. In parole povere non ha spazio, palloni e libertà. È l’unica vittima del ‘tiqui-taca’ messo in atto da Guardiola’. ‘Il fatto che la Svezia non sarà ai Mondiali è una grande vittoria del Barcellona. Il prossimo autunno avranno uno Zlatan in piena salute, con tanta voglia di rivincita e in grado di segnare molto’, conclude. Messi permettendo, ovviamente.

Fonte: Sportmediaset

Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top