Abete: “Il prossimo ct dell’Italia sarà svelato l’8 giugno”

Calcio

ROMA – “Il prossimo ct della Nazionale sarà italiano e sarà svelato prima dell’8 giugno. Sono i principali dettagli che Giancarlo Abete, presidente Figc, fornisce delineando l’identikit del commissario tecnico che guiderà gli azzurri dopo i Mondiali 2010. “Se il futuro del Ct Marcello Lippi non fosse legato alla Nazionale, dovremmo individuare una soluzione di qualità”, dice Abete a ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento. “L’allenatore della Nazionale, per rispetto dei tecnici italiani diventati grandi nel mondo, deve essere italiano. Ne abbiamo tanti di qualità, ne abbiamo esportati tanti. Abbiamo detto che avremmo fatto chiarezza prima della partenza per i Mondiali. Partiremo l’8 giugno: dopo la fine del campionato, avremo 15 giorni a disposizione”, aggiunge Abete. La Figc, chiarisce il presidente, non è in concorrenza con alcuna società e non entrerà nella bagarre del mercato ‘canonico’. “Lo scenario si dovrà chiarire in un arco di tempo limitato. I grandi club devono programma le campagne acquisti, la federazione non deve farlo. La Figc, ovviamente, non ha possibilità e interesse ad essere competitiva con i grandi team, che hanno potenziale di altro livello. A livello economico non può esserci competizione, non è pensabile”, aggiunge il presidente. La Figc rischia di doversi accontentare di una soluzione di ripiego? “Non si tratta di aspettare i club o di fare scelte minori”. “Se la Figc decidesse di approfondire la situazione relativa ad un tecnico contrattualizzato, avrebbe il primo contatto con la società – chiarisce Abete – il valzer delle panchine dura ormai da 7 mesi, ora siamo allo showdown”.

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top