Calciomercato Juve: si guarda alla fasce, occhi puntati su Krasic e Maggio

Calciomercato Juventus: News di calcio mercato LIVE

TORINO. Gigi Del Neri e Ce­sare Prandelli sono sinonimi di gioco sulle fasce. Un anno dopo la smobilitazione delle corsie laterali (prima l’addio di Nedved, poi la cessione di Marchionni alla Fiorentina), la Juventus torna sui propri passi. Nelle stanze di corso Galileo Ferraris si parla di al­meno 3/4 giocatori tra terzini ed esterni alti. Per quanto ri­guarda gli esterni occhio a Si­mone
Pepe,
destinato a lascia­re Udine. Sull’azzurro è molto avanti la Fiorentina, ma i gio­chi non sono ancora chiusi del tutto. In Russia danno calda la pista Milos Krasic, 25enne del Cska Mosca. Il serbo – è un esterno molto offensivo – in passato era stato seguito con un certo interesse anche dal Milan. Negli ultimi giorni si sono infittiti i contatti tra l’en­tourage del giocatore e la Ju­ventus. Nella tournèe di fine mese negli Stati Uniti verrà valutato anche Simone Pa­doin,
pallino di Del Neri ai
tempi dell’Atalanta.

OCCHIO A MAGGIO Nel ca­so di Christian Maggio garan­tiscono Beppe Marotta (che invece lo ha portato alla Sampdoria) e i numeri degli ultimi anni: 18 gol nelle ultime tre stagioni tra Sampdoria e Na­poli. Strapparlo a De Lauren­tiis però è complicato: è un pallino di Walter Mazzarri,
già suo tecnico a Genova, e con gli azzurri ha ancora tre anni di contratto. A Napoli arrivò per 10 milioni di euro, impos­sibile pensare che possa la­sciare il San Paolo a cifre infe­riori.

RIECCO MASIELLO
Il capi­tolo laterali destri è legato pri­ma di tutto alla questione Ca­ceres,
è sempre in stand-by la trattativa per riscattarlo dal Barcellona. Nella lista delle possibili alternative spunta il nome di Andrea
Masiello del Bari, una vecchia conoscenza. In serie A ha esordito proprio con la maglia bianconera. Era la stagione 2004-05: Masiello giocava in Primavera e sulla panchina juventina c’era Fa­bio Capello. Il difensore via­reggino in seguito ha inanella­to una serie di esperienze in giro per l’Italia: da Avellino, a Siena a Genoa, fino all’esplo­sione nel Bari di Giampiero
Ventura.
Masiello nasce cen­trale, ma quest’anno ha dimo­strato di sapersi disimpegna­re benissimo anche come ter­zino destro. Il Bari, viste le partenze di Ranocchia e Bo­nucci,
non vorrebbe privarse­ne. L’interessamento della Ju­ve (e sul giocatore c’è pure la Roma) potrebbe però cambia­re i piani dei pugliesi. Il prez­zo? Il presidente Vincenzo
Ma­tarrese ha completato il ri­scatto dal Genoa quest’anno investendo quasi quattro mi­lioni di euro. Fonti vicine al club parlano di un’operazione da almeno 6 milioni di euro. La Juventus conta di studiar­lo da vicino nella tournée di fi­ne mese negli Stati Uniti: manca ancora il via libera de­finitivo, si aspetta di sapere se il Bari nello stesso periodo sarà impegnato in un’uscita analoga in Messico.

fonte: tuttosport.com

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top