Mercato Milan: quanti addii dopo l’ultima giornata

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

MILANO – Milan-Juventus di sabato sera non avrà molti significati dal punto di vista sporti­vo, ma in casa rossonera ne avrà molti sotto il profilo personale di molti giocatori. Perché la sfida con i bianconeri potrebbe essere l’ultima per molti elementi davanti al pubblico di San Siro che avrà anche l’opportunità di salutare David Beckham arrivato ieri sera a Milano e atteso tra oggi e domani a Milanello.

BRASILIANI Innanzitutto, non è un mistero, Milan-Juve sarà, a meno di clamorosi ribalto­ni, l’ultima partita da tecnico di Leonardo. Il brasiliano, infatti, dopo la partita lascerà l’inca­rico, rinunciando al secondo anno di contratto. I conflitti con il patron Berlusconi sono ormai noti e lo hanno portato a prendere la decisione di lasciare il Milan dopo un solo anno. Sarà l’ad­dio dopo 13 anni di amore con la società di via Turati, iniziato prima da giocatore e prosegui­to poi come dirigente e allenatore. Ma Leonar­do non sarà l’unico brasiliano a salutare il Mi­lan. Sabato giocherà l’ultima gara in porta Nel­son
Dida. Sarà la sua 302ª partita con la ma­glia rossonera, traguardo che lo pone al secon­do posto di sempre come presenze per il ruolo di portiere (davanti a lui solamente Sebastiano
Rossi a quota 330). Entrato nell’orbita Milan nel lontano 1998, Dida indossò la maglia rosso­nera per la prima volta nella stagione ’00-01 (si ricorda soprattutto la papera di Leeds), diven­tando poi titolare dal ‘02-03. Un biennio super, poi il calo spezzato solamente da alcune presta­zioni durante la Champions del ‘06-07 e nel­l’annata attuale. Gioia e dolori del popolo ros­sonero, Dida verrà comunque ricordato come il portiere degli ultimi successi internazionali.

IN PARTENZA Detto di Leonardo e Dida, ci sarà un altro giocatore che certamente salu­terà San Siro, ovvero Giuseppe Favalli. Anche per il veterano il contratto è in scadenza e la so­cietà non pare intenzionata a rinnovarlo. Il ‘Professore’ non appenderà però lo scarpe al chiodo, ma tenterà un’ultima esperienza all’e­stero, probabilmente negli Stati Uniti. Ci sono poi molti altri giocatori che hanno ancora uno o più anni di contratto, ma che la dirigenza cer­cherà di piazzare già nella prossima estate. In primis Kaladze e Oddo, due calciatori che già in questa stagione hanno faticato a trovare spa­zio. Non sarà facile cederli a causa di ingaggi pesanti, ma il Milan ci proverà. E se arriveran­no offerte anche per Jankulovski, così come per Onyewu (probabile prestito dopo 8 mesi in infermeria) nessuno si opporrà. Saluteranno la truppa anche Mancini e Adiyiah.
PUNTI DI DOMANDA E poi ci sono quei gio­catori che al momento vengono ritenuti incedi­bili ma che di fronte a proposte interessanti po­trebbero anche salutare Milanello. Vedi Hun­telaar
– il Mondiale potrebbe rilanciarlo – e chis­sà, quel Pato corteggiato da mezza Europa e che Galliani giura di non voler far partire.

fonte: tuttosport.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top