Campionato Primavera, fuori le BIG: Inter e Juve KO

Calcio

MILANO  – Alla fine la remontada è riuscita solo al Milan, unica grande rimasta in corsa per lo scudetto Primavera. Fuori Inter, Juventus e Roma, dentro i rossoneri, che insieme a Lazio, Palermo, Brescia, Empoli, Chievo, Genoa e Sampdoria staccano il biglietto per le final eight di Macerata (1-8 giugno). Segno che il trionfo rossonero in Coppa Italia non è stato una casualità. I ragazzi di Stroppa sono stati più forti anche degli infortuni: out Zigoni all’ultimo minuto (tonsillite) e fuori Verdi, autore dell’1-0, a fine primo tempo. Il pareggio del catanese Donnarumma (curiosamente omonimo del portiere rossonero) sembrava l’inizio della fine, invece le reti di Schenetti e Gaeta hanno regalato al Milan la qualificazione alla fase finale. Soddisfatto Adriano Galliani, che ha seguito la partita insieme a Filippo Galli, responsabile del settore giovanile: «Sono contento per la Primavera e per tutto il settore. Puntare alla doppietta? Allora anche al triplete, visto che a settembre sicuramente saremo in campo per la Supercoppa».

Il Milan festeggia, l’Inter non si dà pace: non è bastato giocare a San Siro per ribaltare l’1-0 dell’andata. Destro e compagni hanno fallito l’impresa contro un ottimo Empoli: «Il bilancio della stagione non può essere positivo — ha commentato il tecnico Fulvio Pea — Non siamo riusciti ad arrivare fino in fondo in nessuna competizione». L’a.d. nerazzurro Ernesto Paolillo però ha difeso l’allenatore e ha smentito le voci di un cambio in panchina: «Siamo soddisfatti del lavoro di Pea, sta costruendo ottimi giocatori». Anche Juventus e Roma pagano le sconfitte dell’andata: avanti Brescia e Chievo, alla faccia delle grandi.

(Fonte ‘Gazzetta dello Sport’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top