Mercato Inter: per il dopo Mourinho il grande escluso è Zenga

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

MILANO – Nel dopo-Mourinho ci sono tutti: lo spagnolo Rafa Benitez, il “manciniano” Sinisa Mihajlovic, perfino i sergenti di ferro Fabio Capello e Guus Hiddink. Tutti tranne Walter Zenga, l’ex più amato dai tifosi nerazzurri e quello che, più di chiunque altro, darebbe tutto ciò che ha per sedersi sulla panchina della sua Inter. L’Uomo Ragno è il grande escluso nella corsa alla successione del portoghese anche se proprio Mou lo aveva indicato come suo naturale erede.

Anche se di esperienza ne ha ormai da vendere. Anche se i risultati ottenuti come tecnico, più all’estero che in Italia, non sono propriamente da buttare. Eppure di Zenga non si parla mai e non si è mai parlato in questi giorni caldissimi sospesi tra la finale di Champions e l’addio dello Special One. Chiusa in maniera traumatica l’esperienza palermitana con Zamparini – ma in quanti hanno chiuso bene con il presidente dei rosanero? -, Walterone è salito su un altro aereo ed è tornato a fare il vagabondo delle panchine. Così, dopo le esperienze in Romania e in Serbia, l’Uomo Ragno si è rifugiata all’Al-Nassr accettando un contratto biennale dal club arabo. Laggiù nessuno si preoccupa del suo carattere difficile e nessuno osa mettere in discussione le sue capacità. Però quello di Zenga è un esilio che non finirà nemmeno questa volta con la chiamata della Patria nerazzurra. Niente Inter, nemmeno nelle più lontane possibilità, nemmeno questa volta. E chissà perché poi. Fatto sta che non è bastato a Zenga l’ottimo campionato con il Catania alla sua prima esperienza da tecnico in Italia (prima dopo il Brera, ma quella non vale…). E nemmeno bastano a convincere Massimo Moratti le numerosissime dichiarazioni d’amore dell’ex portierone interista alla società che lo ha cresciuto. Sulla panchina di Mourinho si siederanno Benitez o, in alternativa, Mihajlovic. Per l’Uomo Ragno, che il pubblico interista continua a osannare quasi fosse un Dio, sarà per la prossima volta. Forse, o forse no.

fonte: sportmediaset.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top