Calciopoli, spuntano nuove intercettazioni tra Galliani e Meani

Ultime Notizie:

MILANO. Una telefonata tra Leonardo Meani, ex addetto agli arbitri per conto del Milan, e l’ad dei rossoneri Adriano Galliani, nella quale il primo comunica al secondo, il 19 apri­le 2005, la coppia di arbitri (il greco Vassaras e il norvegese Hauge) che dirigerà le due semifinali della Champions lea­gue con il Psv Eindhoven, finite 2-0 per il Milan a San Siro e, al ritorno, 3-1 per gli olandesi, poi eliminati. Prima Meani comunica ad un collaboratore di Galliani che “l’arbitro di do­mani (Milan-Chievo 1-0, ndr) è Paparesta”, poi chiede a Gal­liani se ha lavorato bene. Questa è l’ennesima intercettazio­ne prodotta dalla difesa di Luciano Moggi nel processo Cal­ciopoli.

MEANI: «Dottore… sono Vassaras e Hauge i due arbitri del­la semifinale».
GALLIANI:
«Bene».
M.:
«Va bene?».
G.:
«Stupendo…».
M.:
«Sto lavorando bene?».
G.:
«Stupendo… bravo, bravo bravo…».
M.:
«Grazie…».
G.:
«Complimenti, saluti…».

PAPARESTA
In un’altra telefonata, datata 27 aprile 2005 e prodotta sempre dalla difesa di Moggi, Meani e Galliani par­lano del “dossier assobiodiesel” che è all’attenzione del sotto­segretario Gianni Letta e l’ad del Milan dice a Meani di ri­ferire la notizia a Paparesta, interessato alla vicenda perché revisore dei conti di una società che si occupa della materia.

Galliani:
«Dica a Paparesta che il dossier è nelle mani di Letta… del dottor Letta, che questa mattina mi ha chiama­to, che conosce la vicenda e che interverrà… quindi se lui ha anche le sue persone eccetera, può dirgli che il dossier è nel­le mani del sottosegretario Gianni Letta…».
Meani: «Benissimo dottore, lo chiamo subito…».
G.: «Me lo saluti molto…».

Fonte: Tuttosport

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top