Italia, Abete conferma la Nazionale futura con Prandelli e Maldini

Calcio
ROMA – “C’è stata un’accelerazione e stiamo lavorando sapendo che abbiamo preso un impegno che possiamo rispettare, ovvero comunicare il nome del ct prima della partenza dell’8 giugno“. E’ chiarissimo il presidenteAbete che, dopo Prandelli, apre anche ad un ingresso nello staff diPaolo Maldini: “Ci ha dato la sua disponibilità per essere presente all’assegnazione di Euro2016, ma il nostro auspicio è che il rapporto non si esaurisca in una presenza“.

Insomma il futuro della Nazionale sembra davvero già scritto e le parole del presidente della Federcalcio sono quelle di qualcuno che non si nasconde più: “Martedì scorso, in occasione della presentazione dei 28 giocatori del Sestriere, avevamo detto che ci sarebbe stato un blackout comunicazione di dieci giorni per quanto riguarda la guida tecnica della Nazionale. A tal proposito c’è stata un’accelerazione, che è ancora in corso come testimonia il comunicato di Andrea Della Valle“.

E il cambio a quanto pare non sarà solo del tecnico, ma anche parte dello staff campione del mondo 2006 potrebbe essere rivoluzionato con l’arrivo di Maldini e il ritorno di Arrigo Sacchi: “La Federazione è sempre una casa aperta per Paolo Maldini – e per quanto riguarda l’ex ct azzurro aggiunge – Sacchi è una persona da sempre legata alla Federazione per quello che ha fatto. Anche lui è un grande patrimonio del mondo del calcio. Verificheremo se ci saranno le condizioni e se vorrà svolgere delle funzioni all’interno di una progettualità più complessa della Federazione anche se è presto per dirlo“.

fonte: sportmediaset.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top