La storia del calcio, 25 maggio: un incubo infinito per le italiane – Video

Calcio

MILANO – Il 25  maggio è davvero una data da dimenticare per il calcio italiano in Europa: tra il 1967 ed il 2005, in un intervallo di tempo lungo quindi 38 anni, tutte e 3 le nostre big hanno lasciato una Champions tra le lacrime e si sono visti sfilare davanti la gloria. Ed in tutti e 3 i casi in maniera davvero incredibile.

Partiamo dal 25 maggio 1967, quando la grande Inter di Herrera, dopo le due vittorie di metà anni ’60, perde per 2-1 contro il Celtic a Lisbona. Quella partita, lasciata ad avversari decisamente meno forti e sfavoriti alla vigilia, segna la fine del ciclo mitico e vincente della grande Inter di Moratti Senior:

Con un salto in avanti fino al 25 maggio 1983, eccoci al turno della Juve. Il discorso fatto per l’Inter, qui, è ripreso ed amplificato in termini di favorita/sfavorita: è l’Amburgo di Magath a infrangere i sogni bianconeri nella finale di Atene:

Ed infine arriviamo ai nostri giorni, alla sconfitta più incredibile nella storia delle finali di Champions; il Milan di Ancelotti, ad Istanbul, si fa rimontare in 6 minuti il vantaggio di 3-0, consegnando ai rigori la vittoria a Rafa Benitez ed al Liverpool. Era il 25 maggio 2005:

Luca Brivio – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top