Ronaldinho, la “spina” rossonera di mister Allegri

Calcio

MILANO – Nel suo pezzo di ieri sul ‘Giornale’, Franco Ordine ha descritto in maniera impietosa ma molto lucida il momento attuale di Ronaldinho. Dopo la bocciatura di Ancelotti ed i problemi con Leonardo, il nuovo tecnico rossonero Allegri dovrà convivere con l’imponente figura dell’ex fenomeno ancora capace di sprazzi ma assolutamente inaffidabile…

[…] Adesso tocca ad Allegri. Al giovane, rampante allenatore, livornese di origine, sacchiano di scuola calcistica, pronto a raccogliere l’eredità e a misurarsi con un grande club che ha ridotto in modo drastico investimenti e aspettative. L’arrivo di Allegri non ha incantato la platea rossonera. “Il miglior acquisto del Milan è la partenza di Mourinho”, la battuta che ha preso a circolare da sabato sera, quando la presentazione ufficiale di Allegri ad Arcore, ha coinciso col trionfo interista a Madrid. Allegri avrebbe promesso di misurarsi volentieri con lo schema di Ronaldinho tre-quartista. È abituato a farlo anche a Cagliari dove in quel ruolo ha utilizzato Cossu, lo stagionato ragazzo sardo scoperto anche da Lippi durante la preparazione al Sestriere per il mondiale in Sud-Africa. Ma un conto è Cossu, un satanasso di uno, sempre in movimento, un conto è Ronaldinho dal passo cadenzato e senza più stimoli a disposizione (col mondiale alle spalle cioè). Anzi con un contratto in scadenza e la consapevolezza che non può certo aspettarsi un trattamento economico da grande stella. Perciò alla fine, per il Milan, più che interrogarsi sullo staff che sorreggerà Allegri, bisognerà capire quale sarà il regalo promesso da Silvio Berlusconi nella serata degli sponsor a villa Gernetto. Perché diventerà l’unico gioiello a disposizione col quale dar vita a un’altra stagione di tormenti e anche di lamenti. Specie se confrontati con il cammino del diretto rivale, destinato tra Montecarlo (27 agosto) e Dubai (mese di dicembre) per sferrare l’attacco agli altri due trofei, supercoppa d’Europa e mondiale per club, che mancano alla bacheca di casa Moratti.

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top