E’ nato My Roma, azionariato popolare per aiutare il club giallorosso

Calcio

ROMA – Il giorno del battesimo ufficiale è arrivato: oggi a Roma viene presentato ‘MyRoma’, il progetto di azionariato popolare giallorosso ideato e promosso da Walter Campanile, che rappresenta anche gli 83 membri – come gli anni del club capitolino – dell’associazione (nata giudiridicamente il 21 aprile, giorno del Natale di Roma, con la deposizione di tutti i documenti dal notaio). “Tutto procede meglio del previsto. Quando abbiamo iniziato a parlare di Azionariato Popolare, abbiamo immediatamente fissato anche una data per la nascita della Associazione – ha detto Campanile a ‘calciomercato.it’ – tengo a precisare che non è una cordata di vip. MyRoma ha una struttura moderna e innovativa e l’azionariato deve essere interpretato come uno strumento sociale, che vuole unire le tifoserie e non dividerle. E’ un soggetto giuridico, democratico, senza scopi di lucro e a partecipazione popolare. Gli 83 membri, che verranno ufficialmente presentati oggi (tra questi anche personaggi famosi ndr), rappresentano le diverse categorie di tifosi”.

L’iniziativa ha già riscosso un granmde successo. “Ad oggi hannno già aderito più di 3000 persone in 26 Paesi diversi e grazie al portale continuiamo a ricevere numerose richieste – ha aggiunto Campanile – il Barcellona conta 75.000 soci che grazie ai loro investimenti hanno permesso lo sviluppo economico del club. Stesso discorso in Germania, con l’Amburgo e il Colonia”. I fenomeni internazionali, hanno con il tempo convinto Campanile della possibile realizzazione del progetto anche nella Capitale. “All’inizio venivo preso per matto anche perchè a Roma si diceva che non si potesse applicare il fenomeno dell’azionariato. Ora parliamo quotidianamento con i club internazionali e l’associazione sarà sempre di più uno strumento per i numerosissimi tifosi giallorossi in giro per il mondo”.

La proprietà della Roma però sembra fare orecchie da mercante. “Non vogliamo essere un’alternativa a Rosella Sensi e resta inutile fare diatribe contro o pro Sensi. Il progetto nasce per la Roma, per aiutare il club giallorosso – ha chiuso Campanile – poco cambia se alla presidenza c’è Rosella Sensi o Angelini, noi vogliamo essere portavoci degli umori delle tifoserie, unirle e non dividerle. Una volta costituiti andremo comunque a parlare con il club per illustrare alla società il nostro progetto”.

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top