Mondiali 2010: curiosa iniziativa irlandese, se la Francia prende goal ti regalano… una pizza!

Calcio

MILANO – La voglia di vendetta si mescola all’ironia. In Irlanda una catena di ristorazione regalerà una pizza per ogni gol subito dalla Francia. Anche in patria c’è poca fiducia sulla Nazionale di Domenech: alcune catene commerciali hanno abbinato alle sconfitte dei francesi promozioni per l’acquisto di televisori.

buoni omaggio — La mano di Henry nello spareggio con l’Irlanda di Trapattoni del 18 novembre è tutt’altro che rimossa. La catena di ristorazione Pizza Hut offre pizze gratis ad ogni gol subito dalla Francia in Sudafrica. Il tam-tam viaggia su Facebook (basta aderire al gruppo “Get a free pizza for every goal scored against France in the World Cup 2010”): ad ogni cliente sarà associato un codice, che darà diritto a un buono pizza. Il premio andrà solo ai più veloci. In palio 350 omaggi.

televisori — In patria la Francia di Domenech è finita nei saldi di fine stagione. Alcune aziende propongono l’acquisto di televisori offrendo il rimborso totale se la Francia diventerà campione del mondo. La società Saturn li pubblicizza con una battuta su Domenech: “Se la Francia vince, Saturn vi rimborsa la tv. Raymond te ne comprerai una?”. Carrefour, sponsor della Nazionale, propone il rimborso del 50% sui televisori se la Francia raggiungerà la finale, il 25% per la semifinale. Poiché nessuno lancia campagne promozionali per perdere soldi, è lecito sospettare che anche i manager di Carrefour credano poco nel lungo cammino di questa Francia. Una questione di antipatia nazionale. Su Facebook, Domenech è tra i c.t. più odiati: sono centinaia i gruppi anti-Domenech, e in un forum sono in 78.000 a chiederne le dimissioni. Per il c.t. una vigilia difficile. Meglio spegnere la tv e lasciare perdere le pizze.

fonte: gazzetta.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top