Calciomercato Milan: tutte le mosse della società, ecco la squadra dell’anno prossimo e gli obiettivi di mercato. Dal 2011 sarà rivoluzione e i russi…

Calciomercato Milan: News di mercato LIVE

MILANO – Il Milan sta lavorando per il futuro. La società in questo momento è un po’ ferma e si aspetta l’ufficialità di Allegri (ha già firmato con i rossoneri ma Cellino deve aspettare il nuovo allenatore prima di liberarlo e visto che il nuovo tecnico dei sardi sarà Bisoli, attualmente al Cesena che probabilmente giocherà i playoff, i tempi si allungheranno ulteriormente n.d.r.).

ACQUISTI

Si parla di Marchetti, solo se Storari rimarrà alla Sampdoria altrimenti si giocheranno il posto al Milan proprio il portiere che ha giocato a Genova e Abbiati. Probabilmente arriverà un terzino e nel mirino c’è Aogo, mancino dell’Amburgo. Come centreale è arrivato Yepes e Astori dovrebbe rimanere a Cagliari nell’ambito dell’operazione Allegri. Per il centrocampo piacciono Paulo Henrique ‘Ganso’, giovane fantasista del Santos, Pedro Leon del Getafe e Lazzari, uno dei fedelissimi dell’ex tecnico cagliaritano che vorrebbe portarsi a Milanello. Se per gli ultimi due ci sono buone possibilità di chiudere l’affare, per quanto riguarda il brasiliano ‘Ganso’ ci sono molte più difficoltà. Prima fra tutte il prezzo, infatti il Santos chiede ben 30 mln di euro per il suo gioiellino, cifra che i rossoneri non vogliono assolutamente spendere. In attacco, a quanto pare, Allegri avrebbe chiesto uno tra Matri e Acquafresca, entrambi allenati in Sardegna. Sono due obiettivi perseguibili, soprattutto il genoano, visto che il bomber cagliaritano è stato ‘scaricato’ dal Milan due stagioni fa. Ci sarebbe, però, da tenere conto della promessa di Berlusconi, che due settimane fa, nell’incontro con gli sponsor, disse che avrebbe fatto un sacrificio per comprare un campione. Se il presidente dovesse mantenere la parola data, ecco che potrebbe tornare in auge il bosniaco Dzeko, anche se in queste ultime ora è vicinissimo al Manchester City. Se dovesse sfumare l’attaccante del Wolfsburg, occhio alla situazione di Ibrahimovic. Mino Raiola continua a negare ma ha già proposto a Galliani il giocatore e potrebbe essere lui il regalo promesso da Berlusconi. L’ex punta dell’Inter vuole andarsene dal Barça e visto che la Premier non gli piace, rimarrebbero solo Milan e Juventus in grado di comprarlo, visto che difficilmente (per usare un eufemismo n.d.r.) l’Inter lo riprenderà. Il problema principale è ingaggio elevato di Ibra, che percepisce quasi 12 mln di euro all’anno, praticamente il triplo del tetto istituito dalla società rossonera. Se dovesse saltare anche l’affare Ibrahimovic, ecco che potrebbe prendere corpo la pista Adebayor, il Milan lo segue da tre anni ed è un pallino di Braida e Galliani. Se, come prevedibile nelle ultime ore, Dzeko firmerà per il City, ecco che il togolese si libererebbe e sarebbe pronto ad approdare in rossonero.

CESSIONI

Andranno via Dida e Favalli, visto che non saranno rinnovati i contratti scaduti e sono sul piede di partenza Oddo (Lazio) e Kaladze (Zenit, Rubin Kazan o Parma). A centrocampo non dovrebbe partire nessuna in questa sessione di mercato, mentre dal 2011 verrà praticamente rivoluzionato l’intero reparto. In avanti se ne andrà molto probabilmente Huntelaar, o in uno scambio con Dzeko o al Tottenham per 15 mln, soldi freschi che sarebbero reinvestiti. In ogni caso, per il Milan la vera rivoluzione sarà dal 2011 quando scadranno molti contratti e partiranno Gattuso, Inzaghi, Zambrotta, Onyewu, Seedorf, Oddo (se non partirà quest’anno), Kaladze (idem di Oddo), Jankulovski e forse anche Ambrosini e Pirlo. Quindi una vera e propria rivoluzione, è il termine esatto. L’obiettivo della società è quello di portare il bilancio in pari per la fine dell’anno prossimo.

SOCIETA’

La storia di Gazprom e dei soldi russi non è una bufala, ci sono dei contatti tra Berlusconi e Putin e il Milan potrebbe cedere una parte delle azioni, tipo il 30% per una cifra stimata di circa 180 mln di euro. Sarebbero soldi freschi, che darebbero linfa nuova ai rossoneri e che sarebbero investiti immediatamente nel mercato. Allora sì che il milan sarebbe competitivo ai massimi livelli…

Danilo De Vittorio – www.calciomercatonews.com

La società è un po’ ferma e si aspetta l’ufficialità di allegri (ha già firmato ma cellino deve aspettare il nuovo allenatore prima di liberarlo.. e visto che il nuovo tecnico del cagliari sarà bisoli.. attualmente al cesena e che probabilmente giocherà i playoff.. i tempi si allungheranno un po’..)..

ACQUISITI: si parla marchetti (se storari rimarrà alla samp.. altrimenti rimarranno lui e abbiati a giocarsi il posto).. di un terzino.. probabilmente aogo.. mancino dell’amburgo.. e di un paio di giovani centrocampisti.. paulo henrique ‘ganso’ e pedro leon del getafe.. e forse lazzari.. uno dei fedelissimi di allegri.. in avanti l’allenatore avrebbe chiesto uno tra matri e acquafresca.. ma se berlusconi mantiene la promessa del grande acquisto potrebbe arrivare dzeko.. e occhio a ibra.. vuole andarsene dal barça (nn ascoltare cosa dice raiola.. è tt pretattica..) e la premier nn gli piace.. in spagna potrebbe andare solo al real ma nn ci andrà.. quindi in italia rimangono milan e juve.. visto ke l’inter nn lo riprenderà mai.. i bianconeri nn sembrano interessati quindi l’unica sarebbe il milan.. vediamo.. il problema è l’ingaggio elevato ma berlusconi potrebbe fare qst regalo.. uno tra lui e dzeko in attacco.. adesso è ancora presto.. vedremo..

CESSIONI: andranno via dida e favalli (contratti scaduti).. poi potrebbero partire oddo (lazio) e kaladze (zenit o rubin).. in avanti se ne andrà molto probabilmente huntelaar..

La vera rivoluzione sarà dal 2011 quando scadranno molti contratti e partiranno gattuso.. inzaghi.. zambrotta.. onyewu.. seedorf.. forse ambrosini e pirlo.. la squadra sarà rivoluzionata.. e l’obiettivo della società è quello di portare il bilancio in pari l’anno prossimo..

SOCIETA’: la storia di gazprom e dei soldi russi nn è una bufala.. ci sono dei contatti e berlusconi potrebbe cedere una parte delle azioni.. tipo 30%.. per una cifra di 180 mln di euro che sarebbero investiti nel mercato.. e allora sì che il milan sarebbe competitivo ai massimi livelli…

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top