Roma: Adriano convocato dalla polizia per contatti con nacrotrafficanti

Calcio

RIO DE JANEIRO (Brasile) – Adriano dovrà presentarsi agli investigatori di Rio de Janeiro a causa di due foto pubblicate tempo fa su un quotidiano brasiliano che lo ritraevano con un fucile in mano e mentre mostra con le mani il gesto che identifica alla gang ‘Comando Vermelhò, la più antica della città carioca. L’attaccante, che giorni fa ha raggiunto un accordo verbale per trasferirsi alla Roma, dovrà presentarsi questo pomeriggio davanti alla polizia per rispondere su presunti legami con persone vincolate al narcotraffico, ha sottolineato la stampa locale. Il suo procuratore, Gilmar Rinaldi, ha precisato che nell’immagine Adriano non aveva un fucile bensì un abatjour italiano con la forma di un fucile, mentre l’arma che un amico del giocatore aveva in mano era in realtà un giocattolo. In dichiarazioni al programma Redacao SporTv, Rinaldi ha aggiunto che tempo fa Adriano è stato oggetto di un tentativo di estorsione a Rio proprio da parte di una persona che aveva le foto e voleva venderle.

Fonte: Ansa

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top