La storia del calciomercato, 4 giugno 2008: Juventus-Xabi Alonso alla stretta finale

Ultime Notizie:

TORINO – Un passo avanti ma non ancora decisivo, perché la palla adesso passa al Liverpool. Xabi Alonso ha detto sì. La conferma arriva sia dal manager del giocatore Inaki Ibanez (atteso a Torino tra oggi e domani per un nuovo incontro) sia dallo stesso club bianconero. Se la notizia è trapelata vuol dire che l’ affare è a buon punto e che è stato superato lo scoglio più importante e cioè convincere il centrocampista del Liverpool ad accettare le offerte della Juve. Il contatto Ibanez, dopo l’ incontro della settimana scorsa a Torino, ha raggiunto il proprio assistito in ritiro pre Europei con la nazionale spagnola. Il procuratore lo ha relazionato sull’ intesa raggiunta con il d.s. Alessio Secco (4 anni di contratto per 3,5 milioni all’ anno) ottenendo il via libera da parte del giocatore che dopo 4 anni con la casacca rossa ha voglia di cambiare aria. «È stata una stagione difficile – spiega Xabi – Gerrard a Liverpool è intoccabile, non è solo il capitano ma il leader, e poi Mascherano è entrato nelle grazie dell’ allenatore, e vogliono lanciare Lucas Pezzini». In poche parole è il momento giusto per cambiare aria anche se il contratto scade nel 2010. A questo punto la palla passa al Liverpool, meglio a Rafa Benitez, che da manager all’ inglese, gestisce calcio mercato e panchina. La richiesta dei Reds è considerevole: 20 milioni di euro trattabili. Il club bianconero è pronto a metterne 16 sul piatto ma la distanza è ancora tanta. Bisogna lavorare ai fianchi, approfittando della necessità del club della Premier di fare comunque cassa per acquistare due pedine pregiate una delle quali è Barry (Aston Villa), sostituto naturale di Alonso. Una mossa a sorpresa può essere l’ entrata in scena di Claudio Ranieri. Il tecnico bianconero ha seminato bene ai tempi del Chelsea, ha amicizie influenti nella Premier ed un buon rapporto con Benitez, motivo sufficiente per scomodarsi in prima persona nel tentativo di convincere il collega del Liverpool con un blitz programmato nelle prossime ore, per sistemare anche alcune affari personali a Londra dove ha mantenuto casa. Alternative La Juve non vuole rimanere scoperta in caso di fallimento. È alla finestra per Aquilani, in attesa dell’ incontro tra il giocatore ed il club giallorosso per il prolungamento del contratto (scadenza 2010), pronta ad intervenire in caso di fumata nera. Infine da registrare l’ ennesima smentita della società sul passaggio di Trezeguet al Barcellona. «Vogliamo alzare il livello della squadra per la Champions, David non è in vendita».

Fonte: Archivio storico Gazzetta dello Sport

La redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top