Mondiali 2010: Italia, con la Nuova Zelanda sarà 4-4-2

Calcio
CENTURION (Sudafrica) – “Sono alti e grossi, i neozelandesi. Palla bassa, palla bassa! Rasoterra”, queste le parole ripetute con forza e vigore in allenamento da Marcello Lippi per cercare di stimolare gli azzurri all’antivigilia della seconda gara del Mondiale. Unico reparto che non verrà toccato sarà  la difesa, che rimarrà composta da Criscito, Zambrotta, Cannavaro e Chiellini. Stravolto sarà il modulo, col 4-4-2 di Germania 2006 che prenderà il posto del 4-2-3-1 dell’esordio. In mezzo De Rossi e Montolivo e sulle fasce Pepe e Marchisio. In avanti spazio all’accoppiata Di Natale e Iaquinta.
Alessandro Iraci – www.calciomercatonews.com
© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top