Mondiali 2010, Gene Gnocchi: la mamma di Domenech e la sorella di Zidane…

Calcio

MILANO – Italia-Zelanda l’ho dovuta vedere in tv e devo dire che gli azzurri, considerando che molti di loro fanno i calciatori come secondo lavoro, hanno giocato bene. La squadra italiana però mi è sembrata stanca. Verso la fine della partita, ad esempio, Camoranesi era così affaticato che ha chiesto a un fotografo di battere il calcio d’angolo. Non mi hanno fatto entrare allo stadio perché sono sotto Daspo. Due giorni fa è successo un fatto increscioso durante Olanda-Giappone: Sneijder ha mandato il bacio alla sua fidanzata Yolanthe Cabau, poi dopo il 90′ si sono incontrati e stavano facendo l’amore. Solo che lei, al culmine del piacere si è confusa e anziché Wesley lo ha chiamato Gene. Sky sta andando a risparmio. Le telecronache delle partite di seconda fascia vengono fatte commentare da giornalisti che in realtà stanno a casa loro a Milano. Addirittura Ghana-Australia l’ha commentata la donna che fa le pulizie a casa di Maurizio Compagnoni mentre lui era al mare a Jesolo. Io mi sono accorto che all’origine dei tanti errori dei portieri ci sono errori di posizione. Il portiere del Giappone, per esempio, sbaglia la posizione, come posizione dovrebbe stare sopra ad un cavallo e fare ippica. Ho scoperto anche cosa farà Domenech una volta lasciata la nazionale francese: ha deciso di diventare testimone di Geova. Dice che a suonare i citofoni la domenica mattina alle sette si ricevono meno insulti che a fare il ct della Francia. Comunque ieri grazie ad Anelka abbiamo scoperto che la mamma di Domenech e la sorella di Zidane sono colleghe.

Fonte: Gazzetta dello Sport

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top