Calciomercato Juventus: è sfida con il Real per Kolarov

Calciomercato Juventus: News di calcio mercato LIVE

TORINO – Non è lontano il tempo in cui alla Juve la lingua ufficiale era il fran­cese. Di recente il porto­ghese ha preso piede con dubbi risultati ( vale per i nativi di Lisbona e dintor­ni, come per i brasiliani). Mentre nella prossima sta­gione a Vinovo potrebbe trovare ampio spazio il ser­bo. Alla Juve puntano su Milos Krasic e non è una novità. Alla Juve si sono inseriti nella corsa a Alek­sandar Kolarov e questa invece è una notizia in qualche modo sorprenden­te. Innanzitutto per il livel­lo delle concorrenti. Non si parla solo dell’Inter cam­pione d’Europa, ma anche del Real Madrid ( che alme­no ai tavoli del mercato mantiene un’assoluta lea­dership mondiale). Eppure quello di Beppe Marotta è un tentativo serio, legato alle esplicite richieste di Gigi Del Neri e alla consa­pevolezza di potersi sedere al tavolo della trattativa con argomenti interessanti per la Lazio. Società che le­gittimamente punta a mo­netizzare, ma anche a rinforzarsi sotto il profilo tecnico. La Juve può soddi­sfare entrambe le esigenze.

L’IDENTIKIT Del Neri, di­cevamo, ha da sempre le idee molto chiare quando si parla di esterni. Di quelli offensivi si è molto dibat­tuto. Passando invece al terzino sinistro ( termine quasi arcaico, ma rende l’i­dea) è bene ribadire il cre­do del tecnico di Aquileia. Il profilo ideale del futuro titolare è questo: abile ad attaccare, valido in chiave difensiva. L’ordine è esat­tamente questo. E corri­sponde sostanzialmente a due giocatori in azione dal­le nostre parti: appunto Kolarov e Juan Manuel Vargas. Alla Juve piaccio­no entrambi, ma per essere precisi Kolarov piace più di Vargas. Mentre poco inte­ressa Fabio Grosso, desti­nato a lasciare Torino dopo una stagione deludentissi­ma. Quanto a Paolo De Ce­glie, resterà alla Juve ma con il ruolo di alternativa, elegante eufemismo per di­re che non gli verrà garan­tito un posto da titolare.

LE CHIAVI La valutazione che Claudio Lotito dà a Kolarov si aggira sui 20 milioni. Molti, infatti lo stesso Florentino Perez per il momento tergiversa, nonostante l’insistenza di Josè Mourinho che sul ser­bo punta, eccome. L’offerta madridista però si attesta sui 15 e il presidente della Lazio l’ha commentata a modo suo: « Con quei soldi non si comprano nemmeno i lacci delle scarpe di Kola­rov » . La Juve ha molto at­tinto al famoso tesoretto per acquistare Simone Pe­pe, Marco Storari e Jorge Martinez ( complessiva­mente 26 milioni), ma è ben lontana dall’aver com­pletato la campagna acqui­sti. Per le prossime opera­zioni però conta di inserire contropartite tecniche. Nel caso di Kolarov un’arma importante potrebbe esse­re Sebastian Giovinco, che ormai ha capito di non ave­re futuro in bianconero e cerca una squadra disposta a rilevare il suo cartellino. La Formica Atomica infatti rifiuterà ogni proposta di prestito. Anche Michele Paolucci potrebbe interes­sare alla Lazio, così come lo stesso De Ceglie. Tutte possibilità che Marotta è intenzionato a esplorare e forse, sottotraccia, l’ha già fatto. Anzi, proprio questa è l’ipotesi più probabile, perché la corsa a Kolarov è iniziata da tempo e per vincerla non si può conce­dere nessun vantaggio, men che meno temporale, ai rivali.

fonte: tuttosport.com

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top