Mondiali Sudafrica 2010: Italia, Lippi sicuro: “Quello che cerco arriverà, Pirlo potrebbe entrare a partita in corso”

Calcio

JOHANNESBURG (Sudafrica) – La delicata situazione di classifica, che costringe l’Italia a battere la Slovacchia per ottenere il pass per gli ottavi, non toglie l’ottimismo a Marcello Lippi, che continua a confidare nell’esplosione del suo gruppo: “Quello che vogliamo – dice – può arrivare da un momento all’altro. Vogliamo passare il turno e andare avanti. Dobbiamo migliorare soprattutto in fase offensiva”. Poi chiude la polemica con Bossi: “Hanno già risposto Figc e Abete”.

Tutto pronto, insomma, compresa la formazione, che Lippi, inutile dirlo, non svela pur chiarendo che “Pirlo verrà in panchina”. Per il resto nessun dubbio: “Cannavaro – scherza – ha capito chi giocherà. Per scegliere le persone da mandare in campo ho tenuto conto di diversi fattori. Dalla brillantezza fisica alle caratteristiche tecniche”.

Dopo le prime due prestazioni opache, la critica ha evidenziato le lacune della Nazionale: “Ma la squadra deve rispondere a ciò che diciamo tra di noi, non deve rispondere alle critiche – puntualizza Lippi -. Certo, deve tener conto anche delle valutazioni esterne. Ma deve lavorare in base a quello che diciamo noi. Quello che stiamo cercando può arrivare da un momento all’altro”.

Nella ricerca, però, nessuna rivoluzione: “Non stravolgeremo nulla, proveremo a fare meglio in fase offensiva. E proveremo a fare più attenzione in difesa, sulle palle che arrivano da lontano”. L’avversario non ha segreti: “La Slovacchia ha attaccanti veloci, che si scambiano la posizione. Non penso che stravolgeranno il loro modo di giocare, sanno che hanno bisogno di una vittoria per rimanere nel torneo”.

fonte: sportmediaset.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top