Mondiali 2010: Italia, Zamparini durissimo contro Lippi: “Sono felice per lui”

Calcio

PALERMO – Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha parlato della clamorosa eliminazione dell’Italia dal Mondiale sudafricano. Ecco le parole del patron rosanero rilasciate a Mediagol.it: “Speravo quasi di sbagliarmi però era una nazionale nella quale non avevo fiducia perchè di fatto era una nazionale senza nessun talento. Gli unici talenti che avevamo li abbiamo lasciati a casa, quindi fate un po’ voi. Sono contento solo per la punizione che ha preso Lippi perchè l’arroganza non paga e oggi, con l’eliminazione che ha rimediato in questo Mondiale, ne è arrivata la dimostrazione pratica sul campo. Sicuramente l’unica cosa positiva è che adesso finalmente ci sarà un cambio generazionale e daremo spazio ai giovani per ripartire da zero. Se ho fiducia in Prandelli? Io credo che anche lui avrà le sue convinzioni ma penso che dovrà cambiare completamente tutto e per aprire un ciclo vincente dovrà fondare una nazionale più giovane. Sicuramente l’Argentina è la favorita numero uno e il Brasile, di conseguenza penso che a ruota la finale se la giocheranno loro due, se non si incontrano prima della finale. Mi dispiace solo che ci sia un ottavo di finale tra Germania e Inghilterra perchè è un peccato, un vero sacrilegio. Forse c’è qualcosa che non va nella formula del sorteggio“.

Danilo De Vittorio – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top