Sudafrica 2010, De Laurentiis sul Mondiale: “C’è qualcosa di strano, Lippi sembrava condizionato da qualcuno e il goal nel finale degli Usa…”

Calcio

NAPOLI – “Doveva far giocare Quagliarella dal primo minuto”. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, dai microfoni di Radio Marte, rimprovera al Ct della Nazionale Marcello Lippi di non aver utilizzato abbastanza il suo attaccante. Circolano addirittura strane voci, ovvero una Fifa contraria ad una nuova vittoria della nostra nazionale. “A prescindere dalle dietrologia, le scelte di Lippi sono molto strane: o non capisce più nulla oppure si è fatto condizionare. Che bisogno c’è di far giocare tutta la partita a Iaquinta? A chi doveva fare il piacere? Mi auguro che questo condizionamento non ci sia, certo – se continuiamo in un clima di sospetto – Quagliarella-Di Natale sarebbe stato un tandem d’attacco di tutto rispetto. Ecco perché mi viene da pensare che forse Lippi ha avuto l’ordine di non far passare il turno, mi sembra assurdo, ma è tutto molto strano. Mi viene da pensare anche che la qualificazione all’ultimo minuto degli Usa sia uno spot incredibile per diffondere il ‘soccer’ negli States”. Ad andare avanti è stato Hamsik e la sua Slovacchia “Sono stato felicissimo. Io ieri ho tifato Napoli quando ho perso la fiducia nell’Italia. Si è qualificato anche Gargano e sono contento. Vuol dire che il nostro modo di fare calcio è vincente”.

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top