Mondiali 2010, Capello: “Non mi dimetto”

Calcio

BLOEMFONTEIN (Sudafrica) – Si dimetterà? «C’è tempo per decidere. Voglio prima parlare con il presidente». Ma non pensa di dimettersi? «No, assolutamente no. Debbo prima rientrare a Londra, parlare con il presidente. Voglio decidere con lui il mio futuro, sentire se la federazione ha ancora fiducia in me». Poi sulla partita: “Il gol non dato per il 2-2 a Lampard ha avuto un peso determinante sulla partita. Stavamo giocando bene, avremmo costretto i tedeschi a un altro atteggiamento. Brava la Germania, noi abbiamo commesso qualche errore, mal’errore più grande è dell’arbitro”. Non capite l’impatto psicologico che un gol non assegnato ha sui giocatori. Da 0-2 a 2-2, la differenza per noi sarebbe stata immensa». Non si sente in colpa? «Quando si perde, il tecnico è sempre criticato. Ma avevamo giocato male solo contro l’Algeria. Benino con gli Stati Uniti, bene con la Slovenia. E stavolta l’arbitro ha fatto la differenza. Incredibile, quattro arbitri in campo non hanno visto che era gol“.
 
Daniele Berrone – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top