Mondiali 2010, Gerrard: “La colpa è di tutti, Capello è un grande tecnico”

Calcio

BLOEMFONTEIN (Sudafrica) – “È chiaro che siamo stati battuti da una Germania migliore di noi — sentenzia Gerro. — In alcune fasi della partita abbiamo giocato bene, creato situazioni-gol. Certo, il 2-2 di Lampard avrebbe cambiato il match, manon possiamo attaccarci a questo tipo di scuse. La Germania ha segnato 4 volte, noi una, la realtà è questa“. “Nell’insieme abbiamo commesso troppi errori — incalza il capitano. — La Germania era organizzata meglio, è stata più cinica di noi. Meglio di noi nell’arco dei 90’. Non ho comunque mollato, fino al 2-0 e 2-1 ho continuato a credere cheavremmo raddrizzato il match. Il terzo gol ci ha ammazzati. Siamo arrivati al Mondiale con un gruppo molto unito, cercare responsabilità individuali sarebbe ingiusto. Il c.t. ovviamente è molto deluso. Masono sicuro che Fabio (lo chiama così, n.d.r.) resterà, che prenderà una decisione sul suo futuro molto in fretta. Personalmente spero continui, è un allenatore fantastico“. Lampard invece condanna l’arbitro, e la Fifa che si ostina a bocciare le video tecnologie, grazie alle quali il suo gol sarebbe stato evidente. “Sul 2-2 cambiava tutto. La Fifa ha cambiato mille regole per il Mondiale, ma non quella che avrebbe convalidato il mio gol con l’aiuto del replay“.
 
Fonte: Gazzetta dello sport
 
redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top