Serie A, ecco come funziona la nuova regola sugli extracomunitari

Calcio

ROMA – Sarà possibile tesserare un solo calciatore proveniente dalla federazione di un Paese non compreso nell’Unione europea. Ma solo a certe condizioni: 1) che vada a sostituire un altro calciatore di Paese non aderente alla Ue che si trasferisca all’estero; 2) che rimpiazzi un giocatore con il contratto scaduto al 30 giugno; 3) che acquisisca, a qualunque titolo, la cittadinanza di un Paese aderente alla Ue. La normativa in vigore finora pone poi i seguenti divieti: 1) i calciatori da sostituire dovranno essere espressamente indicati dalla società interessata e i subentranti non potranno essere tesserati per un altro club italiano nella stessa stagione sportiva; 2) chi non ha già tesserato extracomunitari (o ne ha al massimo uno) potrà acquistarne tre ex novo.

Fonte: Gazzetta dello Sport

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top