Mondiali 2010, quanti strafalcioni in tv

Calcio

MILANO – Zupping Uruguay-Olanda sulla Rai. «Chiede palla Caut », Maxi Pereira concede qualche metro a Caut », « Caut è andato verso il centro» (Gianni Cerqueti). Uruguay Olanda su Sky «In azione Cait » «Robben ha invertito la fascia con Cait ». «La palla era diretta a Cait » (Maurizio Compagnoni). Una volta era semplicemente Kuyt. Beppe Dossena (Rai) «L’Uruguay, piano piano, la formichina si è messa a tessere ». Marino Bartoletti «Come si dice rosicare in inglese?» Marco Mazzocchi «Rosicheit». (Mondiale Rai sera) «Nell’incontro fra Cesare Prandelli e Marcello Lippi si è parlato anche di nazionale» (Massimo Ugolini, Sky) Sky, dai loro inviati a Durban, Marco Foroni e Perluigi Pardo «Vedete, volevamo mostrarvi che mentre a Città del Capo c’è il sole, qui sta già tramontando! Se non c’è altro, noi andremmo». Dallo studio «Andate, andate». Che è meglio. Sky sport 24, tardo pomeriggio. Fabio Tavelli «Il polpo Paul tutti lo pronunciano “pol” all’inglese, ma se è tedesco, io lo pronuncerei “paul”. Cosa ne dici tu Eleonora?» Eleonora Cottarelli: «Penso di sì, però bisognerebbe capire se è un polpo tedesco o di importazione». Davide Camicioli «Vedete, anche sui siti si parla del polpo “pol”». Eleonora Cottarelli «Paul, abbiamo detto paul, alla tedesca». Davide Camicioli: «Ah, Paul? Non sapevo ci fossero polpi tedeschi». Ci scusiamo con i lettori, per mancanza di spazio il dibattito prosegue domani.

fonte: gazzetta dello sport

la redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top