Calciomercato Lazio, Brocchi: “Chiuderò la carriera in biancoceleste”

Ultime Notizie:

ROMA – «Voglio chiudere la mia carriera qui, a testa alta, per i tifosi della Lazio, in modo da lasciarci con una stima reciproca». È lo stesso Cristian Brocchi a confermare con queste parole l’avvenuto rinnovo del contratto con la formazione biancoceleste (fino al 2012, ndr) e la voglia di chiudere la sua carriera da giocatore nella capitale, anche per cancellare i ricordi di una stagione, quella scorsa, fallimentare, e complicata anche da problemi familiari. «Ho passato un anno difficile – ha ammesso il centrocampista al termine dell’allenamento mattutino nel ritiro di Auronzo di Cadore – La società sapeva dei miei problemi ed è stata la stagione più difficile della mia carriera. Alla fine, per fortuna le cose sono andate bene anche per me e per la mia famiglia. Sotto il profilo personale mi aspetta un anno ancora più difficile, ma molto meno teso rispetto a quello appena trascorso. Il mio bambino sta bene e sono molto più tranquillo».

Intanto l’ex centrocampista del Milan fa un punto della situazione sulla rosa a disposizione del tecnico, Edy Reja, e sui problemi relativi all’ampia rosa. «È importante innanzitutto risolvere alcune situazioni – ha aggiunto – Io credo che, quando si capisce di avere poco spazio, è nell’interesse del calciatore capire che magari è il caso di trovare un’altra squadra. E non lo dico, come qualcuno può pensare, per difendere la società. Obiettivi? Le capacità di una squadra partano dal gruppo. Fu cosi l’anno scorso, poichè fino a Norcia ognuno di noi faceva un pò di testa sua, e in campo non c’era armonia. Poi, dopo quel ritiro, abbiamo ritrovato l’unione e fatto gruppo, con un finale di stagione molto positivo. Da li ripartiamo, convinti che dobbiamo scendere in campo per vincere ogni partita. Questa deve essere la nostra mentalità».

Una crescita che passa anche attraverso il pieno recupero dell’argentino, Mauro Zarate. «È un grandissimo calciatore. L’anno scorso la Lazio è andata male, e logicamente anche lui è andato male – ha ammesso – Ma ha capito che parte del calo avuto era anche colpa sua. Sono convinto che quest’anno vedremo un grandissimo Zarate, e ritrovare un campione del genere sarà una cosa positiva anche per noi compagni e per la Lazio». Brutte notizie invece per Fabio Firmani: il centrocampista della Lazio è stato portato all’ospedale di Auronzo di Cadore, dopo aver ricevuto un colpo al costato in allenamento e ha riportato una frattura della decima costola sinistra. Ora dovrà restare a riposo almeno per tre settimane, ma non dovrebbe lasciare il ritiro.

fonte: leggo.it

La Redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top