L’Esperto di Calciomercato: “Ecco il perchè delle mosse del Milan, c’è ancora speranza per…”

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

ROMA – Ben ritrovati con la seconda parte di domande e le relative risposte del nostro esperto di mercato. Cominciamo. Caro Esperto, come mai il Genoa si interessa, fino a fare anche una proposta ufficiale, a Veloso e il Milan invece pensa ad una trattativa molto simile ma meno vantaggiosa? Infatti se Allegri ha davvero chiesto Ledesma non penso possa disdegnare il portoghese, che è più giovane (24 anni contro 28 di Ledesma), forte almeno tanto quanto l’argentino e con una valutazione superiore solo di 2 milioni (12 contro i 10 chiesti da Lotito). I soldi a disposizione dal bilancio sono 20 o 15? C’è davvero un imminente pagamento di circa 6 milioni come arretrato per il cartellino di Ricardo Oliveira? In questo caso il Milan avrebbe 25 o 30 milioni già a disposizione per il mercato e potrebbe tranquillamente prendere sia il portoghese che Honda. E’ reale l’interesse per Sakho del PSG?  Ha notizie riguardo Huntelaar? C’è davvero l’interesse del Bayern? E Ronaldinho? Rimarrà? Ci sono ancora possibilità che Oddo sia ceduto a Lazio o Atletico Madrid o il probabile prolungamento è dovuto all’incapacità di cederlo? Grazie come sempre. Marco

Caro Marco, la pista Ledesma è una pista ancora congelata, ma personalmente non credo che qualora andasse in porto il Milan lo andrà a pagare 10 milioni, credo molto meno, e come vedi sarebbe un operazione meno onerosa di quella Veloso. I soldi a disposizione mi risultano che siano poco più di 15 milioni, quei soldi che tu citi in entrata sono soldi che il Milan ha richiesto ufficialmente al Saragozza, dovrebbero arrivare, ma il condizionale è d’obbligo, bisognerà valutare la situazione economica del club spagnolo. Escludi comunque l’acquisto di Veloso e Honda contemporaneamente, a meno che non ci siano cessioni. Sakho il Milan lo monitora da ben due anni per essere precisi, ma attualmente non si è andati oltre alla fase di monitoraggio e non credo si aprirà una trattativa, almeno non in questo mercato. Riguardo ad Huntelaar la situazione è identica a quella dei giorni scorsi, mentre credo che cedere Ronaldinho nonostante le tante richieste per il brasiliano sia difficile, per motivi di ingaggio e cartellino, ma alla fine potrebbe pesare la volontà del giocatore che ancora non si è espresso con il club rossonero. Il prolungamento di Oddo spalma di un anno il suo ingaggio, in linea generale significa che il giocatore dovrebbe rimanere, proprio perché una sua eventuale cessione non è poi di così facile attuazione, certo che se dovessero arrivare offerte buone per il giocatore e per la società sarebbe ancora possibile la cessione, ma attualmente è uno scenario difficile.

Salve esperto di mercato, è la seconda volta che le scrivo e la ringrazio per la ringrazio per la precedente risposta. Volevo farle un pò di domane: è possibile che il Milan dopo avere rinnovato a Oddo cerchi di darlo in prestito gratuito in modo da liberare un posto per un terzino? Per il centrocampo è possibile che si tenti un assalto per Miguel Veloso? Il giocatore piace da matti a tutti in società e sopratutto se partisse Gattuso potrebbe rientrare in gioco Veloso? Secondo lei chi partirà tra questi: Gattuso, Jankulovski, Kaladze, Huntelaar e Ronaldinho? Secondo lei alla fine arriverà il grande colpo promesso da Berlusconi? infine volevo chiederle chi potrebbe arrivare tra questi: Van der Vaart, Robinho e Mexes? La ringrazio anticipatamente

Come ho già spiegato attualmente liberarsi di Oddo non è cosa facile, se ce ne dovesse essere l’opportunità il Milan valuterà questa ipotesi, ma attualmente non ci sono novità in questo senso. Riguardo a Veloso come detto è una trattativa onerosa per le casse del club, che sarebbe ben più fattibile se a centrocampo partisse qualcuno, Gattuso resta sempre in bilico, ma ancora nulla di concreto è stato fatto per una sua eventuale cessione. Dire chi saranno con esattezza i partenti non si può, come ho spiegato più volte non leggo il futuro, bisognerà valutare quali offerte arriveranno ai rossoneri e se tali offerte saranno gradite ai giocatori e queste sono cose soggettive. I giocatori che sono sul mercato li sapete tutti, ma da li a dire che saranno ceduti sicuramente, in un momento di crisi come questo dove il mercato è fermo, ce ne passa. Un colpo comunque potrebbe arrivare se dovesse esserci una cessione che porti liquidità fresca nelle casse, ma escludo che possa essere uno dei tre giocatori che hai citato, per i quali non mi risulta che attualmente ci siano interessi concreti.

Salve esperto, parto dal dirle che purtroppo non solo le mie aspettative ma probabilmente anche le sue  ipotesi si sono dimostrate errate, ricorda.”il milan fara un mercato migliore di quello dell’anno passato” ,l’esistenza di un tesoretto di 20-25 mln messo a disposizione dalla proprietà per la prima squadra? Il tutto si è tramutato in una nuvola di fumo e stando alle parole di Suma  il Milan ripresenterà la stessa squadra per il prossimo campionato. Da qui i tifosi registreranno l’ennesime prese in giro di Galliani e quelle più recenti del presidentissimo. Lei non crede che in un periodo di crisi  sia dovere di una dirigenza seria parlare chiaramente ai propri tifosi e non continuarli a prendere in giro? Senza fare campagna acquisti mentre anche le medio piccole si rafforzano cn sacrifici e fantasia mettendo a rischio anche il tuo obbiettivo min stagionale? Mi può dire perchè in un ottica di razionalizzazione delle spese il progetto soc. prevede il rinnovo di contratto per Gattuso, ormai inutile alla causa, Mancini, totalmente inutile al progetto, e Oddo? E’ secondo lei una programmazione seria questa? Io non credo alle favole, conservavo un pò di ottimismo, ma da quello che vedo non c’è via di uscita e altrettanto realisticamente dico che il ciclo Berlusconi si è concluso il rapporto con i tifosi è seriamente incrinato perchè a loro si  chiede di spendere appellandoli diversamente come non evoluti. Perdoni per questo mio ultimo sfogo e per questa mia ultima mail con la quale la ringrazio per le sue risposte serie,oneste e schiette è stato un piacere dialogare con lei. Con stima cordiali saluti Francesco

Caro Francesco, prima di tutto voglio assicurarti che è un piacere anche per me dialogare e cercare di essere di aiuto a capire delle situazioni ad una persona  preparata e che ama il calcio e la propria squadra come sei tu, ben vengano le tua analisi e i tuoi dubbi. Detto questo partiamo con il mercato, personalmente continuo ancora a pensare che il Milan alla fine si muoverà, qualche giocatore verrà acquistato e credo che rispetto all’anno scorso dove è rimasto orfano di Kakà acquistando Huntelaar, quest’anno potrebbe acquistare si pochi giocatori, ma volti a migliorare la base della scorsa stagione che si è dimostrata comunque una buona squadra e vedrai che in questa stagione tornerà utile anche qualche giovane della primavera. Riguardo la dirigenza, più volte ti ho spiegato il perché di certe dichiarazioni in merito allo scudetto o alla competitività, ma escluse queste, che sono praticamente d’obbligo, vorrei spezzare una lancia a favore del buon Galliani, che affermando “Se partirà qualcuno arriverà qualcun altro” ha spiegato in maniera chiara e trasparente la situazione del Club. Riguardo alla programmazione del club sicuramente degli errori sono stati fatti e altri ne verranno fatti, però sono anche convinto che questo momento difficile sarà presto superato e che il Milan risponderà meglio di altri quando entrerà in vigore in Fair play finanziario, infatti la società si sta muovendo in quell’ottica e sta anticipando di molto altre dirette concorrenti. So di poter risultare ripetitivo Francesco, ma credimi, dal Fair play finanziario non si può prescindere, e siccome tu stesso parli di processi graduali e sostieni che non si costruisce una squadra in un anno ti assicuro che anche in merito a questa questione vale lo stesso discorso, il club ha ancora spese troppo alte, la parola d’ordine è diminuire le spese, è tassativamente vietato aumentarle. Da qui nasce la difficoltà sul mercato, e da qui alcune operazioni che a te risultano inspiegabili come il prolungamento di Oddo, ma è presto spiegato, ad Oddo è stato offerto un anno di contratto in più spalmando nei due anni il suo ricco contratto che avrebbe percepito in una sola stagione. Il risultato è che per il Milan non ci sarà alcuna spesa ulteriore, ma anzi permetterà di dividere su 2 bilanci anziché imputarlo in uno unico il pesante ingaggio del giocatore. D’altro canto se dovessero arrivare proposte interessanti non è escluso che Oddo possa ugualmente partire, ma se queste richieste non dovessero arrivare meglio con l’ingaggio spalmato che intero. Ultima considerazione la faccio sul valore della squadra, tu parli di un terzo o quarto posto a rischio, è chiaro che nel calcio tutto è possibile, però va anche detto che onestamente a parte il Genoa che si sta muovendo molto ma rimane a mio avviso inferiore al Milan, neanche altre squadre stanno facendo un mercato troppo brillante che gli possa consentire di superare il Milan a mio avviso, esclusa la Juventus che è la più attiva credo che il Milan resti superiore a Sampdoria, Fiorentina, Napoli ecc…

Avete domande o curiosità di mercato alle quali vorreste avere una risposta? Scriveteci all’Indirizzo redazione@calciomercatonews.com, vi risponderà il nostro esperto. Cosa aspettate?

Un abbraccio dal vostro esperto di mercato

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top