Juventus: Del Neri prova il “bunker”

Calciomercato Juventus: News di calcio mercato LIVE

TORINO – Avendo progettato l’anno scorso la terza miglior difesa del campionato (Samp), e senza disporre di fenomeni, Gigi Del Neri sta lavorando per raddrizzare quella che è stata la quindicesima: la Juve. Il conto di 41 gol presi contro 56 riassume bene tante fortune e sventure. Non c’è giornata, o quasi, in cui una buona fetta dell’allenamento non sia dedicato ai movimenti della retroguardia: ieri è successo al mattino, quando Del Neri ha mostrato mezz’ora di video con tutti gli errori difensivi commessi contro l’Amburgo, poi è passato a correggerli sul campo. Intervenendo su ogni movimento, come ha spiegato Leonardo Bonucci: «Del Neri insiste soprattutto nell’accorciare sull’esterno che punta il nostro terzino per dargli subito copertura se viene saltato». Insomma, e il tecnico lo grida, Del Neri non vuol vedere gente ferma in mezzo ad aspettare gli eventi. Ovviamente, dedica molta cura anche alla guida della linea del fuorigioco: quando si può fare e quando è invece vietato. La differenza è un gol preso o evitato. Per l’allenatore friulano però la difesa deve sapere trasformarsi da ultima trincea in primo passo della controffensiva. E lo deve fare velocemente. Per questo ha tenuto Legrottaglie e ha chiesto un giocatore come Bonucci, abili con i piedi. Da lì partirà l’azione. A cinque giorni dall’arrivo, Del Neri ha però a mezzo servizio l’ex barese, che ieri ha lavorato a parte: «Ho un fastidio al ginocchio destro – spiega – un’infiammazione che non mi permette di allenarmi come voglio. Ma conto di tornare con la squadra nel giro di qualche giorno». Insieme a Chiellini, Bonucci dovrà essere l’abbinamento per il futuro: «Con Giorgio facciamo una bella coppia: ci siamo allenati in Nazionale e uno è il completamento dell’altro». Da se stesso si aspetta tanto: «Non sono emozionato, ho voglia di iniziare e far bene con questa maglia – ha chiuso Bonucci – perché è stimolante: vengo da un anno buono a Bari, vorrei che questo fosse quello della consacrazione».

fonte: tuttojuve.com

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top