Ultime Notizie:

28 luglio 2010

Esclusiva Calciomercato Inter e Juve: “Sono convinto che Dzeko andrà alla Juve e Mascherano all’Inter!”

MILANO – A poco più di un mese dalla chiusura ufficiale del mercato sono molte le trattative al centro dell’attenzione che interessano i nostri maggiori club, noi di Calciomercatonews.com abbiamo intervistato in esclusiva Josè Alberti, noto agente e grande esperto di mercato che ha fatto il punto sulle maggiori trattative.

Buongiorno signor Alberti, l’Inter è ad un passo dal cedere Balotelli, secondo lei su chi punterà il club nerazzurro per sostituirlo?

“Balotelli è ormai a tutti gli effetti un giocatore del City, è già tutto fatto, questa cessione a mio avviso è stata obbligata più dai suoi compagni di squadra che dal presidente, non era in armonia con lo spogliatoio, di certo l’Inter perde un grande talento. Dire chi sarà il suo sostituto è dura, perchè di giocatori con le sue caratteristiche davvero forti nel mercato non ce ne sono, ci sono più prime punte ma in quel ruolo la squadra è già coperta. Il nome che circola è quello di Kuyt ma non so se è il giocatore giusto per i narazzurri.”

Un altro nome importante accostato ai nerazzurri è sicuramente quello di Mascherano,  che ci dice in merito?

“Sono praticamente sicuro che Mascherano andrà all’Inter, il giocatore ha già chiesto di essere ceduto e andrà sicuramente ai nerazzurri a mio avviso.”

Parlando di un possibile sostituto di Balotelli prima ha affermato che nel mercato ci sono molte prime punte sul mercato, la Juve sta cercando di piazzare un colpo proprio in questo ruolo, quale potrebbe essere a suo avviso il futuro bomber bianconero?

“Personalmente credo che la Juventus sia molto vicina a Dzeko, credo che alla fine i bianconeri vinceranno il braccio di ferro con il Wolfsburg e riusciranno a portare a Torino il bosniaco.”

Il tema attaccanti è un tema importante anche in casa Milan, tra i rossoneri tiene ancora banco la questione legata al futuro di Ronaldinho, secondo lei partirà o resterà a Milano?

“Sono assolutamnete sicuro che Ronaldinho non partirà, anzi, dirò di più, sono sicuro che Ronaldinho resterà al Milan ancora per molto tempo e potrebbe chiudere la carriera li. Lui è un simbolo, in primis per il presidente Berlusconi che stravede per lui e farà di tutto per tenerlo a Milano.”

Concludiamo con una battuta su Hernanes, giocatore prima accostato a Milan e Juventus, poi a Palermo e Lazio, secondo lei ci sono possibilità concrete di vederlo in Italia la prossima stagione?

“Io segnalai Hernanes alla Lazio quando segnalai Zarate, all’epoca però la Lazio non si dimostrò interessata, era una vera occasione si poteva acquistare per 4-5 milioni. Ora ne vale almeno tre volte di più e di certo non è una trattativa facile. Alla fine di maggio la richiesta del San Paolo era di 18 milioni, la Lazio ne aveva offerti 7 per la comproprietà, ma l’offerta è stata rifiutata. Oggi trovo difficile che la Lazio possa arrivare ad offrire intorno ai 15 milioni, sinceramente credo che se davvero è interessato al giocatore abbia più possibilità il Palermo, che quando c’è da investire si presenta con i soldi e chiude subito. La Lazio tendenzialmente fa più difficoltà a fare investimenti importanti, inoltre Hernanes sta giocando Libertadores e campionato brasiliano, non se ne priverà per poco il San Paolo.”

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

Tags: