Calciomercato Juventus, ora Giovinco rischia di diventare un caso

Calciomercato Juventus: News di calcio mercato LIVE

TORINO – Tutti lo vogliono, ma non la Juve, e dire che è giovane, italiano e low cost, come impone il nuovo standard bianconero. Escluso dal progetto di Del Neri, lasciato a casa in occasione della trasferta irlandese, Sebastian Giovinco è in bilico tra Parma e Bari. Entro la metà della prossima settimana, ma forse anche prima, si conoscerà la destinazione del fantasista di Beinasco. Il club emiliano è in leggero vantaggio, ma tutto è ancora possibile. Il Parma sarebbe pronto a prenderlo in comproprietà per 3,5 milioni, ipotesi gradita alla Juve, mentre i pugliesi spingono per il prestito puro. Intanto si è defilato dalla trattativa il Cesena: «La Juve chiede quattro milioni per metà cartellino – rivela il presidente Campedelli – un po’ troppi per le nostre possibilità».
Strana, la vita. Un anno fa Giovinco e Balotelli erano le stelle azzurre all’Europeo under 21 in Svezia. Oggi super Seba viene ceduto dalla Juve per qualche spicciolo o poco più, mentre super Mario sta perfezionando il suo passaggio al Manchester City per più di trenta milioni di euro (e lui ne guadagnerà venti in cinque anni).
«Lo stanno vendendo a prezzi di saldo», sbotta Andrea D’Amico, l’agente di Giovinco, davanti ai microfono di Sportitalia. «Giovinco ha bisogno di giocare con continuità, ma è comunque un peccato che la Juve sacrifichi un giocatore cresciuto nel suo vivaio. Io ripartirei proprio dai giovani. Prendo atto delle idee di Del Neri, anche se non le condivido».
D’Amico non nasconde le proprie perplessità sulle scelte della Juve, poco comprensibili anche per la maggior parte del tifo, turbato dall’idea di vedere esplodere altrove il piccolo trequartista che incantava tutti ai tempi della Primavera.

Fonte: Leggo

La redazione di Calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top