Calcio, Sacchi: “Bisogna aver pazienza e far crescere i giovani”

Calcio

 

ROMA – Arrigo Sacchi ha firmato un contratto di due anni con la FIGC, periodo in cui coprirà il ruolo di coordinatore delle nazionali giovanili. Sacchi si presenta così: “Lavorerò per fare in modo che il calcio italiano torni a ricoprire un ruolo da protagonista ben sapendo però che da noi non si è mai creduto nei giovani, il nostro è un Paese per vecchi”. Dopo una lunga assenza Sacchi torna protagonista attivo del calcio italiano con molta determinazione e con le idee chiare su quali siano le basi del suo lavoro: Avere pazienza, far crescere i giovani. In Italia, nei momenti difficili siamo bravi a fare squadra, a far riemergere le nostre qualità. Per fare tutto questo però servirà la collaborazione di tutti“. Un percorso sportivo basato sui giovani è fondamentale per chi vuole tornare o restare al vertice del calcio mondiale (Barcellona docet) e sembra che anche in Federazione abbiano deciso di intraprendere questa via. Che in questa decisione ci sia anche la voglia di non ripetere più un mondiale come quello sudafricano?

Alberto Ducci – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top