Bayern Monaco vs Francia, scoppia il caso diplomatico per Ribery?

Calcio

PARIGI (Francia) – Il Bayern Monaco ha annunciato di non essere disposto a liberare il centrocampista francese Franck Ribery per il 17 agosto, giorno in cui è chiamato a comparire davanti alla commissione disciplinare della Federcalcio transalpina. L’organismo si occupa della ribellione di alcuni giocatori contro il ct della Francia Raymond Domenech ai Mondiali in Sudafrica. Le motivazioni, spiega il club tedesco in un comunicato, citato dal sito del quotidiano ‘Le Figaro’, sono due. In primo luogo, il Bayern non ritiene di doversi piegare a una convocazione federale diversa da quella per una partita della nazionale. Inoltre, sottolinea di non aver apprezzato di dover scoprire «dai media» che il suo giocatore era stato convocato a Parigi per il 17, tre giorni prima della ripresa della Bundesliga.

(Fonte ‘ANSA’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top