Sampdoria, riprendono gli allenamenti

Calcio

GENOVA –  Concluso definitivamente il ritiro trentino di Moena, la Sampdoria, dopo due giorni di riposo, da questa mattina è tornata a lavorare ai campi Mugnaini di Bogliasco. Agli ordini di Mimmo Di Carlo, che ha previsto solo per oggi una doppia seduta, un gruppo di giocatori ridotto sia per i tanti assenti impegnati con le rispettive Nazionali sia per alcuni infortunati. Ben nove infatti i giocatori impegnati in una due giorni di amichevoli europee tra Nazionali maggiori e formazioni Under 21. Palombo, Lucchini e Cassano saranno i primi a scendere in campo questa sera a Londra con l’Italia di Prandelli e rientreranno già domani in tempo per la seduta pomeridiana. Padalino, Ziegler, Stankevicius, Koman, Poli e Rossini giocheranno invece mercoledì e si aggregheranno al resto del gruppo da giovedì. Proseguono intanto il lavoro differenziato i quattro acciaccati Curci, Accardi, Tissone e Marilungo, che anche nei giorni scorsi avevano lavorato a Bogliasco. Ieri in serata è stato depositato in Lega Calcio il contratto di Angelo Esmael Da Costa Junior, che dunque è ufficialmente un giocatore della Sampdoria. L’ex portiere dell’Ancona, società fallita in estate e dunque prelevato a costo zero, aveva giocato a Colonia ed è stato inserito nella lista presentata all’Uefa per i preliminari di Champions League. Possibile per Da Costa il ruolo di secondo alle spalle di Curci, mentre Fiorillo, una delle note positive di queste settimane, dovrebbe andare in prestito. Se Da Costa dovesse scendere in campo in una gara ufficiale segnerebbe a suo modo un piccolo record: sarebbe infatti il primo portiere non italiano a giocare una gara ufficiale con la maglia della Sampdoria.

FONTE : ANSA

Mauro Piro – www.calciomercatonews.com

Tags:

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top