Chelsea, caso-Anelka: prende posizione anche Ancelotti

Calcio

LONDRA (Inghilterra) – Per l’allenatore del Chelsea Carlo Ancelotti, la sospensione di 18 gare inflitta a Nicolas Anelka dalla Federcalcio francese per gli insulti rivolti all’ex ct della Francia Raymond Domenech nell’intervallo della gara con il Messico ai Mondiali di Sudafrica 2010, «è eccessiva». «Non so cosa sia successo in Sudafrica – le parole di Ancelotti – ma Anelka è una persona onesta e non merita questa punizione. È troppo. Ma questa è una buona notizia per me, perchè significa che resterà qui e si allenerà, ma non lo è per lui perchè qualsiasi calciatore vuole giocare per il proprio paese». Il tecnico italiano ha poi sottolineato che Anelka non ha mai avuto problemi nello spogliatoio del Chelsea.

(Fonte ‘ANSA’)

La Redazione di www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top