Esclusiva Calciomercato, De Benedetti: “Ecco la verità su Ibrahimovic!”

Calciomercato Inter: News di calcio mercato LIVE

MILANO – Siamo entrati negli ultimi giorni di mercato e molte importanti trattative stanno tenendo banco tra i grandi club, una su tutte è sicuramente quella riguardante Zlatan Ibrahimovic, che potrebbe approdare al Milan nelle prossime ore. Noi di Calciomercatonews.com abbiamo intervistato in esclusiva Andrea De Benedetti, noto giornalista e grande esperto di mercato spagnolo che ha fatto chiarezza su determinate situazioni.

Buongiorno signor De Benedetti, ben ritrovato, in questi giorni si sta parlando moltissimo di un possibile trasferimento di Ibrahimovic al Milan, lei che ne pensa?

“Sinceramente dal punto di vista del Barcellona è un operazione che mi lascia molto perplesso, sia dal punto di vista tecnico ma soprattutto dal punto di vista economico. Da quanto mi risulta le strade che le società potrebbero prendere sono due, la prima riguarda un trasferimento a titolo definitivo a 40 milioni di euro, questo porterebbe comunque una notevole minusvalenza dopo solo un anno, ma comunque potrebbe essere una soluzione accettabile. Da quanto ne so però il Milan non può arrivare a tanto, e sta lavorando ad uno scambio di prestiti con Borriello, questa seconda ipotesi a mio avviso invece sarebbe un clamoroso autogol dei catalani. Con tutto il rispetto per Borriello reputo Ibra di un altro livello e voglio comunque ricordare che l’anno scorso è stato pagato moltissimo dai blaugrana. Inoltre dal punto di vista tecnico c’è una cosa molto importante da dire, il Barca sta vendendo tutti i giocatori più alti che ha in squadra, vedi Chygrynsky, Yaya Tourè e forse Ibra, acquistando attualmente solo Villa e Adriano Correira. Capisco che Guardiola prediliga un tipo di calcio spumeggiante e rapido, ma la squadra a livello fisico si sta indebolendo in maniera preoccupante, potrebbe risentirne non poco in fase difensiva e nei calci piazzati.”

Lei pensa che personalmente la trattativa andrà in porto?

“Se me lo avessero chiesto una settimana fa avrei detto di no, credevo fosse una trattativa impossibile, oggi invece vedendo come si stanno muovendo gli addetti ai lavori è chiaro che qualcosa di concreto c’è, è quindi c’è una possibilità concreta anche se ci sono molti fattori da valutare. Il nodo ingaggio, che rappresenta la difficoltà principale, pare possa essere superato, inoltre anche tutte le testate giornalistiche catalane stanno avallando l’ipotesi del trasferimento di Ibra al Milan, pubblicando ogni giorno editoriali sul fatto che con Villa Ibra possa essere inutile e che il suo tempo al Barcellona sia già finito. D’altro canto però la società dovrà fare i conti con i tifosi, nei forum il 70-80% dei tifosi sono imbufaliti, e da quanto mi risulta mercoledì al trofero Gamper che vedranno di fronte porporio Milan e Barcellona dovrebbe esserci una manifestazione dei tifosi, con cori in favore di Ibra per gran parte della partita. Questo è un chiaro attacco alla società e Rossell dovrà fare i conti anche con questo.”

Lei crede che questa operazione sia mossa soprattutto dalla volontà di Ibrahimovic di cambiare aria dopo un finale di stagione poco felice?

“Sinceramente credo di si, quello che non si dice ma che è evidente è che ci sia stato uno strappo tra lo svedese e Guardiola nella fase finale della scorsa stagione, strappo che probabilmente è arrivato dal doppio confronto con l’Inter. Da li Ibra è stato messo da parte ed è stato spesso escluso dall’allenatore, inoltre l’arrivo di Villa e l’esclusione l’altra sera dal ritorno della supercoppa hanno infestidito parecchio il giocatore, è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso dopo che all’andata era stato uno dei più positivi e aveva pure segnato. Credo che il giocatore sia attratto dell’esperienza in rossonero, a Milano potrebbe ritornare protagonista e potrà provare a prendersi qualche rivincita contro l’Inter.”

Oltre all’operazione Ibrahimovic, il Barcellona sta lavorando ad altre importanti operazioni?

“Sta lavorando a Mascherano, il centrocampista piace e il Barca sta provando a prenderlo.”

E il Real Madrid?

“La campagna acquisti del Real Madrid è ufficialmente chiusa, lo ha ribadito Valdano diverse volte gli scorsi giorni e c’è da credergli, perchè anche quest’anno hanno comprato già giocatori importantissimi.”

Nei giorni scorsi si era parlato di uno strappo tra Mourinho e Benzema, credi dunque che il giocatore resterà oppure in uscita potrebbe accadere qualcosa?

“No, sono sicuro che Benzema resterà a Madrid, Mourinho non è nuovo a queste cose, ma non è una bocciatura, anzi, da quello che mi risulta nonostante Valdano abbia dichiarato la campagna acquisti chiusa Mourinho sta spingendo per avere una terza punta perchè crede che soltanto due prime punte (Higuain e Banzema) siano poche e ne vorrebbe una terza. Dunque non credo che Benzema partirà.”

Enrico M. Andreani – www.calciomercatonews.com

© 2013. Calciomercatonews.com - Tutti i diritti riservati

Testata web registrata p.sso: Registro ROC N° 17082

NextMediaWeb srl P.iva 09689341007

Back to Top